Juve Stabia – 5 punti in otto gare, 7 goal fatti e 16 subiti, va tutto bene?

PUBBLICITA

Juve Stabia – La squadra di Mister Pochesci fa registare una prestazione generosa ma allo stesso tempo deve raccontare di una nuova sconfitta. Il momento è pessimo e lo dicono i numeri di questa gestione. Dopo i due risultati utili si aspettava un qualcosa di diverso.

Virtus Francavilla – Juve Stabia finisce nella cesta dei ricordi. La squadra di Calabro ha vinto una gara decisamente “pazza” dove non sono mancati i goal, lo spettacolo, i legni, gli errori ed i colpi di scena. E’ nata una gara divertente decisa da una magia di Maiorino che ha saputo pareggiare in materia di grande bellezza il bel goal di Pandolfi.

Le vespe ci hanno provato ma al netto della partita hanno pesato alcuni errori da matita rossa come il clamoroso autogoal di Cinaglia oppure il goal divorato da Pandolfi. Mister Pochesci ha dalla sua le molte assenze hanno pesanto e non poco in materia di formazione ma ancora una volta la Juve Stabia deve registare una sconfitta e lo score pesante.
Sono otto le partite con l’ex allenatore della Ternana in panchina. Una sola vittoria, due pareggi cinque sconfitte. La gara di Francavilla doveva dare delle risposte in materia di punti e di continuità di risultati dopo il pareggio di Pescara e la vittoria contro il Giugliano, l’unica della gestione Sandro Pochesci lasciavano ben sperare. Ripetiamo si può parlare di prestazione, si può fare il mea culpa su alcuni errori che hanno scritto il film della partita ma alla fine della fiera i numeri non danno ragione alla squadra ed al nuovo allenatore.

Contro il Giugliano, Barosi è stato uno dei migliori in campo insieme a Pandolfi ed alla fine le vespe hanno festeggiato la vittoria. Nella gara di ieri la squadra di Calabro ha realizzato tre goal, colpito due legni e pizzicato spesso dalle parti di Russo. In sostanza vespe generose ed in versione sprecone ma quando gli avversari alzavano il volume della musica la difesa iniziava a ballare. Questo dato è una cosa palese. A Foggia dopo un primo tempo generoso è successa la stessa cosa. Contro il Catanzaro, fuori portata la squadra di Vivarini è riuscita a chiudere la pratica dopo pochi minuti, cosa forse mai successa nella storia recente delle vespe al Romeo Menti. Sono sette i goal fatti contro i sedici subiti in otto gare, numeri pessimi, numeri che fanno riflettere e numeri che non possono fare piacere alla critica ed ai tifosi. Ennesimo boccone amaro di questo campionato per i colori gialloblu e la gara di domenica assume il classico sapore del niente giustificazioni.

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Verso Imolese-Trapani: i rossoblu reduci dalla vittoria in campionato

L'Imolese si prepara per il match contro il Trapani L'Imolese si prepara in vista della partita di mercoledì prossimo contro il Trapani. I rossoblu sono...

Torre del Greco, morta anche la terza donna coinvolta nell’esplosione di Via Volpicelli

Torre del Greco, il bilancio delle vittime causate dall'esplosione avvenuta a Torre del Greco, nella zona di via Volpicelli, si aggrava.

Siracusa Calcio, si torna in campo al “De Simone” contro il Portici

Il Siracusa Calcio torna in campo dopo la gara contro il San Luca totalmente da dimenticare. Gli azzurri mancano dal "De Simone" dal 28 Gennaio scorso nella gara contro la LFA Reggio Calabria

Sassuolo via Dionisi, squadra a Bigica

  Sassuolo cambia allenatore arriva Emiliano Bigica Mister della Primavera, il comunicato ufficiale COMUNICATO US SASSUOLO CALCIO L’US Sassuolo Calcio comunica di aver sollevato il Sig. Alessio...

Ultime Notizie

PUBBLICITA