Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Juve Stabia, a Cittadella per un nuovo capitolo

Il 20 maggio 2012,inizia la storia tra Cittadella e Juve Stabia allo Stadio “Tombolato”, vespe con la salvezza in cassaforte e padroni di casa anche loro con la salvezza a portata di mano. Nasce la classica partita di fine campionato con le vespe che vincono per 1-0 grazie al graffio di Falcinelli nella ripresa.

Nella stagione successiva le vespe disputano un grande girone di andata ma in quello di ritorno iniziano ad avere qualche difficolta’. Samuel Di Carmine rovina i piani salvezza di Piero Braglia, permanenza che arrivera’ nel finale di stagione grazie anche ai cattivi risultati di Ascoli e Vicenza. Juve Stabia che comunque chiudera’ a 50 punti, gli stessi del Cittadella, quota utile per la salvezza, nonostante una media molto bassa.

Il Film dell’ultimo campionato di Serie B della Juve Stabia e’ materia difficile anche da scrivere. Juve Stabia retrocessa con soli 19 punti in classifica, due vittorie in tutta la stagione e ben 80 goal subiti! Cittadella e Pescara furono le uniche vittorie di una stagione indegna. Lanzaro e Sowe sbancarono il Tombolato, regalando una grande illusione di inizio anno.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi