Register
A password will be e-mailed to you.

Focus in casa Juve Stabia, questa volta, vogliamo parlare di Paolo Branduani, il portiere delle vespe, uno dei principali attori del colpo di teatro per i ragazzi di Fabio Caserta, per onorare la sua stagione, abbiamo scelto il titolo di una canzone di Franco Battiato:

Degna è la vita di colui che è sveglio
Ma ancor di più di chi diventa saggio
E alla Sua gioia poi si ricongiunge
Sia Lode, Lode all’Inviolato

Due anni a Castellammare Di Stabia, ma ci ha messo veramente poco ad entare nel cuore dei tifosi della Juve Stabia, stiamo parlando di Paolo Branduani, il numero uno delle vespe, l’uomo volante.

Per molti fans, questo portiere assomiglia molto a Alisson Ramses Becker , il numero uno del Liverpool, in effetti hanno ragione, fisico simile, carisma da vendere, stessa voglia di vincere e non amano subire goal.

Branduani ha chiuso spesso la porta agli avversari, portando a casa sempre ottimi voti diventando Mr “clean sheet”

Le parate di questo numero uno, sono veramente tante, ricordiamo quelle del derby di Cava de Tirreni, quelle contro la Paganese in casa, oppure quelle contro il Rieti che salvarono le vespe in piu’ occasioni ma ovviamente la lista e’ molto lunga.

Il suo capolavoro e’ stata la parata su Giannone, contro il Catanzaro. Praticamente gara finita, ma massima penalita’ per le vespe. Giannone tenta il Cucchiaio, colpo che in carriera e’ riuscito a Totti e Zidane che Icardi ripete spesso ma Branduani, non si lascia ingannare e salva la Juve Stabia e chiude il sipario sui sogni di promozione di Gaetano Auteri.

Meraviglioso, poco amante dei social, un ragazzo che parla veramente poco ma che lavora tantissimo, la promozione delle vespe e’ passata anche attraverso le sue parate, le mani sulla promozione per questo portiere che ha voglia di stupire ancora e regalare spettacolo.

Complimenti a Paolo Branduani, e’ tutto B..ellissimo!

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi