Juve Stabia – Brindisi 0-0, il pareggio fa sorridere gli ospiti

Juve Stabia – Brindisi 0-0 la squadra di Pagliuca è generosa ma non riesce a risolvere la partita. Finisce con un pareggio ad occhiali.

Le formazioni ufficiali

JUVE STABIA : Thiam; Baldi; Bachini, Bellich, Mignanelli; Romeo, Leone, Buglio; Piovanello; Piscopo, Adorante. A disposizione: Esposito, La Rosa, Pierobon, Meli, Guarracino, Garau, Folino, D’Amore, Candellone, Andreoni, Erradi, Picardi, Marranzino, Stanga, Mosti. All. Pagliuca/ Tarantino

La cronaca

BRINDISI : Saio; Gorzelewski, Merletti, Bonnin; Galazzini, Labriola, Petrucci, Speranza, Pinto; Trotta, Bunino. A disposizione: Antonino, Auro, Monti, Vona, Fiorentino, Vantaggiato, Bellucci, Guida, Spingola, Pagliuca, Opoola, Bagatti, Zerbo. All. Roselli/Losacco

Primo Tempo: I primi SMS della partita portano la firma di Adorante prima e Piovanello poi che alzano il sipario sulla partita in materia di occasioni degne di nota.Al 21′ ci prova anche Mignanelli dalla distanza ma la sua conclusione termina alta.Minuto 25’occasione dorata per le vespe: Punizione,testa di Adorante e respinta di Saio, sulla parata si fionda con il tacco Buglio ma il portiere para ancora e sulla terza respinta Bachini da buona posizione cestina calciando alto.Ci prova anche Trotta che scanda i guanti di Thiam. Leone libera Piovanello che mette al centro ma la difesa del Brindisi si salva. Sul morire del primo tempo è bravo Saio ad uscire su Piovanello. Si va al thè caldo con il parziale di 0-0 ma con grande predominio della Juve Stabia.

Secondo Tempo: La Juve Stabia inizia a fare raccolta di angoli ma il muro del Brindisi non cade. Al 56′ Piscopo fischia con deviazione ma ancora Saio vola e mette in corner. Pinto ci prova con un bel calcio di punizione ma Thiam è attento. La partita diventa bella. Romeo inventa ma ancora Saio salva i suoi. Guida per Trotta, Bagatti per Petrucci e Pagliuca per Bunino le mosse del Brindisi. Anche la Juve Stabia fa la sua mossa con Candellone non al meglio per Romeo. Al 72′ Vona entra per Speranza. Erradi per Baldi e Mosti per Piovanello le mosse di Pagliuca per questo finale di gara. Altro giro per il Brindisi con ancora una nuova punizione di Pinto con gli ospiti che guadagnano un angolo. Il neo entrato Mosti di testa va vicino al goal spaventando non poco la porta di Saio. Minuto 85 punizione per le vespe va Mignanelli, conclusione violenta ma troppo centrale.  In pieno recupero il Brindisi spaventa la porta di Thiam con Vona.  Il recupero è di sei minuti e sull’ennesimo piazzato della serata ci prova Buglio ma la sfera termina sul fondo. E’ l’ultima emozione della serata che termina 0-0 con il risultato che fa sorridere di più la formazione pugliese.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Tablet 2024 del futuro: cosa cambierà nei prossimi anni

Tablet 2024 del futuro: cosa cambierà nei prossimi anni con le innovazioni in arrivo

Siracusa calcio, due ruggiti impediscono alla Fenice di risorgere e consegnano la vittoria dei play off agli azzurri (Gallery)

Il Siracusa Calcio vince anche contro l’LFA Reggio Calabria e conclude quest’anno strepitoso in bellezza, con la speranza di un ripescaggio in serie C ma consapevole di aver meritato fino alla fine il posto in classifica

Addio a Franco Di Mare

È morto il giornalista Franco Di Mare. Ad annunciarlo la famiglia con una nota

Napoli, chiusure in diverse strade del Vomero per i prossimi mesi, tutti i dettagli

Le strade del quartiere di Napoli "Vomero" subiranno lavori nei prossimi due mesi. Dal 20 maggio al 17 luglio 2024, e-Distribuzione Spa eseguirà scavi...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA