Juve Stabia- L’editoriale di StabiAmore post Monterosi

Juve Stabia- L’editoriale di StabiAmore post Monterosi

Juve Stabia- Il racconto di Gianfranco Piccirillo sulla brutta sconfitta delle vespe a Viterbo contro il Monterosi

Novellino conferma la stessa formazione per la quarta volta consecutiva, ma a Viterbo soprattutto nel primo tempo la squadra stabiese delude molto. Dopo un’occasione a testa, clamorosa quella sprecata dal nipote di Ciccio Artistico nell’area piccola stabiese, spettacolare quella di marca stabiese per l’azione e la conclusione di Bentivegna, ma anche per il colpo di reni di Alia in angolo, comincia la netta supremazia della squadra laziale. Oltre i meriti del Monterosi, squadra ben allenata dall’ex tecnico della Salernitana Menichini, ci sono i clamorosi errori della retroguardia stabiese, soprattutto di capitan Troest, che facilitano il compito della felice realtà della provincia viterbese. Infatti sul primo gol in area piccola, il difensore danese e il portiere Dini si fanno anticipare dal centravanti Rocco Costantino, capitano e grande protagonista della gara per il Monterosi, che sfiora il raddoppio prima di raggiungerlo in un paio di circostanze.

Dini fa una buona parata su colpo di testa di Costantino, dopo un’incertezza di Troest su Artistico, ma poi si deve inchinare alla doppietta del centravanti per una deviazione da distanza ravvicinata, ancora una volta favorita dagli errori seriali di Troest, prima su Artistico e poi sullo stesso cannoniere laziale. Lo Stabia si sveglia solo nel finale del primo tempo con due occasioni nitide, sventate dal bravo portiere Alia, entrambe per un colpo di testa di Eusepi, che non riesce ad imitare il collega cannoniere della squadra avversaria. Anche nella ripresa, con l’ingresso di Scaccabarozzi per il deludente Davi’, lo Stabia continua ad attaccare, creando due occasioni con Stoppa, che manca la rete prima con un diagonale e poi con un tiro dal limite, e anche Bentivegna fa vedere buone giocate in fase d’impostazione. Insomma il risultato comincia ad essere bugiardo, almeno nel punteggio, che invece assume dimensioni imbarazzanti perché Costantino su bella giocata di Adamo, realizza addirittura la tripletta con un colpo di testa ben assestato, prima di uscire per ricevere i meritati applausi dei tifosi del Monterosi. Novellino prova ad inserire De Silvestro e Della Pietra per Bentivegna e Altobelli, ma la gara ritorna sotto il controllo dei laziali. Insomma sembra di essere tornati ai tempi precedenti l’esonero di Sottili, con una squadra fumosa in fase offensiva e molto debole in quella di non possesso, per colpa non solo dei difensori, perché i calciatori curano poco l’aspetto difensivo.

Alia sventa il gol dello Stabia con altre parate decisive, prima sul colpo di testa di Eusepi e poi su un bel tiro da fuori di Scaccabarozzi, mettendo la sua impronta sulla vittoria del Monterosi, che appare meritata, ma non certamente con questo sonante punteggio. A questo punto appare difficile ipotizzare una rimonta in classifica per la squadra stabiese, che deve al più presto trovare i pochi punti che mancano per la salvezza matematica e programmare il futuro con serenità, decidendo su quali calciatori puntare per la prossima stagione. Nel finale c’è un’altra parata di Alia su Stoppa, il gol annullato a Parlati per fuorigioco e le ultime sostituzioni con Evacuo e Guarracino in campo al posto di Eusepi e proprio del calciatore di proprietà del Sampdoria, Matteo Stoppa, che con Novellino si esprime spesso non al meglio delle sue possibilità. E così la gara contro il Catanzaro al Menti del prossimo turno assume un sapore diverso, meno pregnante per la classifica di entrambe le squadre, e meno rispettosa del fascino che negli anni ha sempre avuto questo confronto campano calabrese, ma sono convinto che i tifosi stabiesi, encomiabili e numerosi anche oggi a Viterbo, sapranno ingoiare l’ennesimo boccone amaro e riempire nuovamente lo stadio, come contro la Turris.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Angri si porta a casa un ex Savoia

Angri calcio la società annuncia un importante colpo di calciomercato. È fatta per Petricciuolo. Il comunicato stampa ufficiale che annuncia Mariano Petricciuolo.   Attaccante esterno, eclettico con...

Reina è del Como, torna in A l’ex Napoli

Reina torna in Serie A. Il portiere ex Napoli e Liverpool ha spostato il Como. Reina ufficiale. Il comunicato stampa della società Como 1907 è lieto...

Angri è fatta per un nuovo giocatore

Angri calcio arriva un nuovo centrocampista Il comunicato stampa ufficiale 𝗖𝗔𝗥𝗧𝗘 𝗦𝗔𝗜𝗗 𝗠𝗛𝗔𝗡𝗗𝗢 𝗣𝗥 𝗜𝗟 𝗖𝗘𝗡𝗧𝗥𝗢𝗖𝗔𝗠𝗣𝗢 𝗔𝗡𝗚𝗥𝗘𝗦𝗘 Nuovo rinforzo per il centrocampo grigiorosso. Conclusa un’altra trattativa che...

Sebastiano Esposito ritrova la Serie A

Sebastiano Esposito è un nuovo giocatore dell' Empoli. Lo ha comunicato la società toscana con un lungo comunicato apparso sui canali ufficiali. È ufficiale il...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA