" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Juve Stabia, Mastalli suona la carica! Il capitano delle vespe e’ tornato in campo praticamente dopo un anno di stop, una prestazione sicuramente molto positiva. Il giocatore ha offerto smalto alla mediana mettendo tanta grinta , la classica partita dove purtroppo solo il risultato ha rovinato i piani di fine partita. Il capitano puo’ sicuramente essere l’arma in piu’ per questo finale di stagione, un capitano che non alza assolutamente bandiera bianca e suona la carica per le prossime partite:

“Mi sento molto bene dopo il mio esordio in B. Stavo aspettando questo momento da quando mi sono fatto male”

Il capitano Alessandro Mastalli e’ tornato finalmente in campo, una prestazione personale molto positiva, una partita tutto cuore e corsa in mezzo al campo, uno dei migliori visti nel caldo pomeriggio del Romeo Menti contro la Virtus Entella.

E’ mancato Mastalli alla Juve Stabia, alla Juve Stabia e’ mancato Alessandro Mastalli, per una storia d’amore che dura oramai da anni. Il giocatore ha lottato e sudato in mezzo al campo e sicuramente avrebbe meritato di festeggiare il suo rientro con un pot da tre punti.

“Bisogna ripartire da qui. Se continuiamo con la stessa grinta e giochiamo da squadra come oggi ci salveremo”

Il Capitano ha salutato con speranza il pareggio tra le mura amiche, la classifica e’ caliente ma il buon Mastalli, si dice ottimista a fine partita, serve anche quello ma servirebbe fare punti a Frosinone, per allontare qualche nuvola e ricevere un sorriso che manca da troppo tempo in casa gialloblu’.

Sputeremo sangue fino alla fine come ha detto il nostro direttore sportivo Ciro Polito in settimana in conferenza stampa. Una speranza , un grido di battaglia per questo finale di campionato e Mastalli e’ pronto a caricarsi la Juve Stabia sulle spalle per trascinarla verso la salvezza.

Leggi editoriale post gara:

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami