L’offerta della Vecchia Signora non ha soddisfatto i russi, e la concorrenza…

Juventus su Golovin: più di un interesse marginale

Beppe Marotta (battute a parte) ancora una volta ci ha visto lungo. Tant’è che già prima del mondiale il dirigente della Continassa aveva bussato alle porte del CSKA Mosca per chiedere informazioni su Aleksandr Golovin.

E non si era fermato lì. Perché la Juve la sua offerta ufficiale per il centrocampista l’ha realmente già fatta: 15 milioni di euro, ovviamente rispedita al mittente.

Embed from Getty Images

In Russia si sono accorti del talento del giovane 22enne, e non se lo lasceranno scappare certo facilmente. La richiesta è di 25 milioni.

O forse “era”. Perché la prestazione del classe 1996 nella partita d’esordio contro l’Arabia Saudita ha fatto lievitare ancor di più il valore del suo cartellino.

Juventus su Golovin: ma non solo…

Come se non bastasse, gol, assist e grande prestazione nel derby del petrolio, hanno dato anche l’impressione di una possibile asta in futuro per lui.

Se prima c’era solo la Juve, ora la qualità di questo ragazzo è sotto gli occhi di tutti, ed al termine del Mondiale per i padroni di casa le pretendenti potrebbero essere altre.

Embed from Getty Images

E questo è ciò che interessa al suo club, il CSKA, di cui è stato eletto (dai tifosi) miglior calciatore della stagione 2017-2018.

Una partenza quasi scontata, quello di Golovin verso il calcio d’Occidente. Difficile dire però se indosserà la maglia strisciata dei campioni d’Italia o ambirà ad altri ricchi lidi.

Fonte immagine principale: Pagina Facebook ufficiale del CSKA Mosca
Print Friendly, PDF & Email