Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

La Lazio vuole continuare a sognare  e dopo la spettacolare vittoria di Firenze,i fantasmi di Salisburgo sembrano finalmente essere svaniti. In un Olimpico gremito di tifosi,gli uomini di Inzaghi affrontano una Sampdoria in forma,reduce dall’importantissima vittoria contro il Bologna,arrivata proprio allo scadere grazie al gol di Zapata. Entrambe le squadre lottano per un piazzamento Europeo e sanno che la partita di oggi,visti anche gli altri risultati maturati sui campi negli anticipi,sarà decisiva per le sorti stagioni dei due club. 

Nella Lazio assente Luis Alberto per squalifica quindi Felipe Anderson partirà dall’inizio. Rientra Radu. Ok Strakosha. Nella Samp sempre i soliti undici con uno strano ballottaggio che vede però  Quagliarella favorito su Caprari per affiancare Duvan Zapata. 

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, De Vrij, Radu; Marusic, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Parolo, Lulic; Felipe Anderson; Immobile. All. Inzaghi 

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata. All. Giampaolo

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi