Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Alla fine della partita tra Potenza-Trapani allo Stadio Viviani, terminata sul punteggio di 1-1, ci sono state le dichiarazioni post gara da parte dei protagonisti della gara. I tecnici Raffaele e Italiano hanno parlato della battaglia appena terminata, esprimendo le loro emozioni e sensazioni. Ecco le dichiarazioni riportate dai colleghi del Quotidiano del Sud.

LE PAROLE DELL’ALLENATORE DEL POTENZA: POTENZA-TRAPANI

Trapani? Nei primi quindici minuti hanno giocato meglio, poi siamo usciti. Nel secondo tempo abbiamo giocato molto meglio. Abbiamo sofferto un po’ dopo la partita di Cava de’ Tirreni e di aver avuto un giorno in meno rispetto al Trapani. Corapi? Quella punizione entra una volta all’anno. Se segnasse con quella frequenza, arriverebbe a trenta gol in. Peccato, potevamo portarla a casa”.

LE PAROLE DELL’ALLENATORE DEL TRAPANI CALCIO

“In trasferta i ragazzi creano tanto, ma non riescono a concretizzare e questo ci impedisce di conquistare i punti. Ancora una volta creiamo, ma non siamo cinici. Il loro gol ha complicato i piani. Corapi? Lui è un giocatore fondamentale e ha dimostrato con la sua prodezza che questa squadra non molla mai. Golfo? E’ stato autore di una buona prova, mi è piaciuto tantissimo e credo gli manchi il gol per essere sereno, l’ho sostituito perché speravo con Nzola, di andare a vincere la partita. Purtroppo non è stato così”.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi