Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Reggiana-Juve Stabia ,Non basta il cuore, passano i padroni di casa!

Una bella Juve Stabia esce a testa altissima dai play off, Reggiana che si conferma ancora una volta bestia nera.

Reggiana-Juve Stabia

Reggiana (3-5-2): Facchin; Ghiringhelli, Bastrini, Rozzio; Vignali, Bovo, Genevier, Carlini, Manfrin; Altinier, Cesarini (Rosso dal 44′ pt). A disposizione: Viola, Narduzzo, Zaccariello, Bobb, Cianci, Palmiero, Rocco, Lombardo, Riverola, Napoli, Cattaneo. Allenatore: Sergio Eberini.

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Nava, Redolfi, Allievi, Crialese; Mastalli, Matute, Vicente; Berardi, Simeri, Strefezza. A disposizione: Bacci, Dentice, Marzorati, Paponi,Viola, Canotto, Bachini, Franchini, Calò, D’Auria, Melara, Sorrentino. Allenatore: Ciro Ferrara.

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo (assistenti Lorenzo Li Volsi di Firenze e Filippo Bercigli di Valdarno. Quarto ufficiale Giovanni Ayroldi di Molfetta)

La cronaca:

Dopo una fase di noia e studio, arriva la prima conclusione della partita con Cesarini che alza troppo la mira da buona posizione, siamo al minuto 19 e la partita inizia finalmente a decollare.

Ancora Cesarini che calcia a colpo sicuro ma Vicente e’ attento e salva la Juve Stabia, ancora Reggiana con Carlini che dal limite va vicino al vantaggio con la palla di poco al lato. Al minuto 33 Vignali ci prova con un gran colpo di testa ma Branduani e’ meraviglioso, nel finale di primo tempo, Berardi semina il panico, entra in area calcia a colpo sicuro ma Facchin esce e salva clamorosamente la Reggiana, pochi secondi poco, ancora Berardi dai 30 metri, pallonetto alla Mascara ma ancora Facchin ci mette le mani. Si va al riposo con il parziale di 0-0.

Al minuto 56 una mischia favorisce Simeri che nella carambola sfiora clamorosamente il vantaggio.  Simeri pero’ si ripete ed al minuto 68 vola in area e porta le vespe in vantaggio con un bel colpo di testa, due minuti piu’ tardi Bovo si prende un cartellino rosso per una pallonata e proteste, padroni di casa nel giro due minuti che vanno sotto sia nel punteggio che negli uomini.

Al minuto 80 Bobb ci prova dalla distanza e Reggiana vicina al pareggio, la partita cambia ancora con Bastrini che al minuto 81 di testa fa 1-1 . Improvvisamente la Juve Stabia torna sulla terra e la Juve Stabia resta in dieci , Vicente si colora di rosso per protesta.

Passa la Reggiana per il regolamento , onore alla Juve Stabia che avrebbe meritato maggior fortuna.

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi