Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Salernitana-Ascoli

Salernitana-Ascoli: Partita bagnata per Salernitana ed Ascoli che si presentano all’Arechi davanti circa a trecento intimi in uno dei turni, forse, più difficili dal punto di vista emotivo, visto il precipitare dell’emergenza Covid.

Si spera, infatti, che non sia dichiarato il lockdown tanto temuto. Intanto, Castori presenta il consueto 4-4-2 con la novità Veseli al posto di Lopez. I Piceni sono schierati con un 4-2-3-1.

Salernitana che si rende subito minacciosa in area dopo due minuti con un’azione insistita. Al 10′ Leali compie un miracolo su un tiro cross di Schiavone. Gli ospiti si rendono pericolosi al 17′ con Tupta ma Belec si fa trovare pronto. Ma al 25′ i granata sfiorano il goal con Tutino che colpisce il palo a portiere battuto. Poi svariati tentativi dei padroni di casa ai quali l’Ascoli risponde solo con tentativi da fuori area. Si chiude così il primo tempo : ai punti meglio i padroni di casa che,tuttavia,non riescono a piazzare la zampata vincente.

Ripresa con la formazione granata che resta invariata. Al 2 ‘ Schiavone da 35 metri colpisce l’incrocio dei pali e sulla respinta Leali compie un miracolo su Aya. La Salernitana meriterebbe ampiamente il vantaggio.  Altra occasione macroscopica per Djuric al 25′ ma il suo colpo di testa termina di poco alto.  Sempre in avanti la generosa squadra di Castori che viene premiata all’88’ con una pregevole giocata del subentrato Anderson che pesca l’angolo dai venti metri . Vantaggio giusto . L’ Ascoli si rende pericoloso nei minuti di recupero sugli sviluppi di un calcio piazzato, allorquando gli ospiti reclamano anche il penalty. Tuttavia il signor Giuia non ne ravvisa gli estremi anche perché Lopez colpisce il pallone. Finisce così, senza altri sussulti. I granata riescono ad avere ragione dei Piceni sul finire del match ma ottengono una vittoria voluta e meritata, in virtù delle clamorose occasioni collezionare durante il match. Entusiasmo tra i pochi supporters presenti sugli spalti. La Salernitana naviga col vento in poppa e piace sempre più.  Sabato prossimo ancora in casa con una Reggiana alle prese con problemi legati al Covid. In settimana, intanto, si va a Genova per l’incontro di Coppa Italia martedì contro la Sampdoria.

Leggi le altre news dal mondo dello sport:

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x