Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Salernitana in crisi di risultati, ed era prevedibile che i tifosi di casa siano in contestazione, dato che per il quinto anno consecutivo la squadra parti bene in campionato rimanendo nelle prime posizioni.

Poi arrivano i due mesi tragici novembre e dicembre, e la Salernitana inizia a perdere partite in ripetizione, che la proiettano nei bassi fondi della classifica.

C’è chi incomincia a storcere il naso esclamando che i pessimi risultati sono dovuti al nodo della multiproprietà.

Ora sta ai calciatori vincere già la prossima partita contro il Crotone per risollevare la squadra da una crisi di risultati che in ogni settimana diventa troppo preoccupante, non è un caso che la Salernitana in 9 partite ne ha vinta una sola contro l’Entella allo stadio Arechi.

Ventura domenica sera alle 21:00 si gioca la panchina con un ulteriore passo falso la società potrebbe esonerarlo. Ma siamo sicuri che in ogni anno la colpa è esclusivamente degli allenatori? È questo che si legge sulle piattaforme social da parte dei tifosi granata.

Salernitana-Crotone:prevendita flop pochi tifosi granata sugli spalti

I tifosi granata sono in contestazione contro la società in particolar modo contro il presidente della Lazio Claudio Lotito, invitandolo aspramente a vendere la Salernitana, pur di ripartire in lega pro ma con un’altra società.

Ad oggi risultano venduti solo 771 ticket di cui solo 13 per il settore ospiti.

Di questi biglietti la gran parte è stata staccata per la tribuna rossa dove la maggior parte sono riservati per gli sponsor.

Numeri troppo bassi per una piazza calorosa come quella di Salerno. Anche in curva sud siberiano  sono stati venduti appena 43 ticket, che da sempre è stato il settore che più trasmetteva la passione del tifo granata.

Una situazione che deve far riflettere la società che domenica sera assisterà al gelo non solo per le condizioni climatiche ma anche dei tifosi che sono sul sentiero di guerra.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi