Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Sampdoria-Udinese, prevista domenica al Ferraris (ore 18), se si giocherà (incombe il rischio maltempo), sarà l’occasione per i blucerchiati di provare a tornare a vincere. Contro i friulani il risultato pieno è certamente alla portata, molto più, naturalmente, di quanto lo sia stato nei due ultimi impegni casalinghi, dato lo spessore degli avversari (Roma e Atalanta). Per questo motivo, Ranieri alla vigilia ha suonato la carica: non prendere gol non basta più, ora bisogna farli per tirarsi fuori dalle sabbie mobili. L’allenatore dovrà fare a meno di alcune pedine importanti ma questo non dovrà essere un alibi.

Gli infortunati della Sampdoria

Fuori Bonazzoli (infortunatosi contro l’Atalanta), la sosta per le Nazionali ha fatto perdere a Ranieri un altro pezzo: Bereszynski, infatti, giocando con la Nazionale del suo Paese, ha rimediato la lesione del menisco esterno del ginocchio destro ed è rimasto in Polonia per operarsi. Nelle ultime ore l’infermeria si è riempita anche della presenza di Edgar Barreto che ha accusato un risentimento muscolare. In compenso, finalmente disponibile l’argentino Maroni, fin qui oggetto misterioso che però, se confermasse in futuro le aspettative, potrebbe dare un grande aiuto alla causa.

I convocati

Il tecnico della Sampdoria ha quindi convocato 23 giocatori:

Portieri: Audero, Avogadri, Seculin.

Difensori: Augello, Chabot, Colley, Depaoli, Ferrari, Murillo, Murru, Regini.

Centrocampisti: Bertolacci, Ekdal, Jankto, Léris, Linetty, Thorsby, Vieira.

Attaccanti: Caprari, Gabbiadini, Maroni, Quagliarella, Ramírez, Rigoni

Le probabili formazioni

Sampdoria (4-4-2): Audero; Depaoli, Ferrari, Colley, Murru; Rigoni, Ekdal, Bertolacci, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Nuytinck; Opocu, Mandragora, Jajalo, De Paul, Larsen; Nestorovski, Lasagna.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi