Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Ultima giornata di campionato per la Sampdoria, a Marassi contro la Juventus (domenica, ore 18). Nella giornata in cui si vota per l’Europa, i blucerchiati salutano il campionato che volge al termine dopo aver salutato la propria Europa calcistica già da alcune settimane.

Un obiettivo sfumato ancora una volta, cosa che divide i tifosi, alle prese anche con l’incertezza sul futuro del club, legata al concretizzarsi o meno della sua cessione. Qualunque cosa accadrà, si dovrà puntare ad “alzare l’asticella“, partendo dalle basi solide, economiche e tecniche, che sono state create dall’attuale proprietà. Di tutto questo, e in primis della permanenza del tecnico, si parlerà a partire da lunedì.

Nel frattempo, bisogna onorare il campionato e possibilmente chiuderlo in modo degno, magari con una vittoria di prestigio contro una Juve che scenderà in campo, in parte per scelta e in parte per infortuni e squalifiche, in formazione largamente rimaneggiata.

I convocati della Sampdoria

Giampaolo ha convocato 23 calciatori. Assente solo Murru, per squalifica.

Portieri: Audero, Belec, Rafael. Difensori: Andersen, Bereszynski, Colley, Ferrari, Sala, Tavares, Tonelli. Centrocampisti: Barreto, Ekdal, Jankto, Linetty, Praet, Ramírez, Saponara, Vieira. Attaccanti: Caprari, Defrel, Gabbiadini, Quagliarella, Sau.

La probabile formazione

Contrariamente al solito, il tecnico ha annunciato la formazione durante la conferenza stampa della vigilia. E dunque la Sampdoria scenderà così in campo (4-3-1-2): Rafael, Bereszynski, Ferrari, Colley, Sala; Barreto, Praet, Linetty; Ramírez; Quagliarella, Defrel.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi