Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Sfida Champions. Almeno per i nerazzurri. Soprattutto considerando e voci che già parlano di un addio di Spalletti, in favore di Antonio Conte che ha (quasi) ufficialmente detto no ad un suo ritorno alla Juventus.

Napoli matematicamente certo del secondo posto da quattro giornate (decisiva la vittoria sul Cagliari per due a uno) ma Ancelotti è stato chiaro: si punta a raggiungere gli ottantadue punti. E anche a ridurre il distacco dalla Juventus fino alla singola cifra, considerando che la Juventus affronterà l’Atalanta di Gasperini, in corsa per un posto in Champions. Insigne recupera dal fastidio muscolare è torna titolare a fianco di Milik. Meret difenderà la porta azzurra mentre in difesa torneranno Albiol e Ghoulam (non che ci sia molta scelta dati gli infortuni di Chiriches e Maksimovic). Nessuna sorpresa a centrocampo con Fabian Ruiz ed Allan al centro e la coppia Callejon – Zielinski sulla fasce.

All’Inter bastano 3 punti per conquistare matematicamente l’accesso alla prossima Champions League. Per la trasferta di Napoli tornano a disposizione D’Ambrosio e Brozovic che hanno scontato il turno di squalifica, mentre non è stato convocato De Vrij che non ha recuperato da un infortunio muscolare. Politano lunedì scorso contro il Chievo era uscito per una distorsione alla caviglia, ma oggi si è allenato in gruppo ed è stato convocato, anche se con ogni probabilità sarà Candreva a giocare titolare. In attacco sembra che Lautaro Martinez possa avere la meglio su Icardi, dopo le panchine delle ultime due gare.

(Sezione Inter a cura di Ivano Cotticelli)

Di seguito le probabili formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Meret; Ghoulam, Abiol, Koulibaly, Malcuit; Callejon, Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Milik, Insigne.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez. All.: Spalletti.

A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Cedric Soares, Dalbert, Gagliardini, Borja Valero, Joao Mario, Politano, Icardi, Keita Baldé.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi