Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Siracusa 13 Dicembre, la festa di S. Lucia ai tempi del Covid-19 con le restrizioni

Un giorno speciale, non solo per i siracusani, ma per tutte le genti nel mondo. Si! S.Lucia ha conquistato i cuori in ogni parte del mondo ma, purtroppo, non si potrà festeggiare per le restrizioni anti Covid-19. Mancheranno gli occhi dei bambini con il naso all’insù ad osservare il simulacro scorrere per le vie di Siracusa insieme ad un fiume di gente. Mancherà il tramonto che tinge di rosso il cielo sul passaggio Adorno i cui colori si riflettono sul simulacro argenteo. Mancherà l’odore delle bancarelle di frutta secca e dolciumi che riempie l’aria oppure, tappa fissa, le arancine di Gianni in via Armando Diaz. Poi dritti, verso il Santuario di S. Lucia in Borgata, quartiere spesso dimenticato ma che, in quella settimana, si riempie di luce e vita. Mancheranno in chiesa giovani e anziani che intonano canti dedicati a S.Lucia mentre si attende il suono delle campane che annunciano l’arrivo del Simulacro insieme a uno spettacolo pirotecnico che illumina il cielo.

Oggi resta solamente il pensiero e la speranza dei siracusani e del mondo di poter lasciarsi alle spalle, con un sospiro, questo periodo difficile.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x