Tris consecutivo di vittorie del Siracusa

PUBBLICITA

Campionato di Eccellenza/ Girone B – 28ᵃ Giornata.

ASD Città di Siracusa vs ASD Igea 1946.

 

Stadio Nicola De Simone di Siracusa, ore 15,00.

Risultato finale: 2-0

Marcatori: Catania (Sr, R., 22′ ST), La Delfa (51′ ST).

Arbitro: D’Alessandro di Marsala.

1° Assistente: Conticello di Catania.

2° Assistente: Trefiletti di Acireale.

Giornata soleggiata, terreno di gioco in perfette condizioni, poco pubblico presente, curva Anna assente per protesta, tifoseria ospiti presente in tribuna laterale.

 

Brillante prestazione degli azzurri di Mr. Mascara che, in serie positiva già da due giornate, confermano il momento di ripresa anche se in zona cesarini del Campionato di Eccellenza.

Ricco di annotazioni il taccuino già nel primo tempo.

Le squadre entrano in campo decise a far risultato e, dopo un inizio ‘studiato’ delle due formazioni, è il Siracusa ad andare per primo vicino alla rete con Lele Catania che, al 13′, taglia l’area barcellonese con un tiro che Montagno non aggancia di un soffio: la palla si perde sul fondo.

I due si replicano sei minuti dopo e Montagno, sempre su cross del ‘mitico’ Catania, manda alto sulla traversa.

La partita si fa bella; anche l’Igea vuole fare bottino pieno ma manca il gol di un soffio con un’azione che sembra copia e incolla di quella orchestrata pochi attimi prima dagli avversari.

Il Siracusa mostra i muscoli mettendo in difficoltà i giallo rossi, tenendo palla e pressandoli senza sosta.

Rapidi i capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra: al 29′ miracolo del portierone aretuseo che nega a Sowe un gol già fatto e al 33′ sono sempre gli ospiti a mandare di poco alto sulla traversa.

Il finale del primo tempo è però degli azzurri che, prima con Montagno e poi con Ricca, mancano di poco il vantaggio.

Si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Nella ripresa l’Igea già nei primi minuti di gara appare più determinato a far risultato ma il Siracusa tiene bene e controlla gli avversari.

Al 9′ l’azione gol arriva puntuale per gli aretusei con Montagno che però sbaglia mira servito dall’ottimo Ricca e manca di poco la porta.

Pochi minuti dopo sono ancora gli azzurri a mancare il vantaggio con una bella azione di Rossitto che si vede deviare in angolo un tiro ben piazzato sulla linea di porta.

Al 22′ l’azione decisiva della partita: Dall’Oglio atterra in area Ricca, viene espulso dal Direttore di gara che assegna il rigore al Siracusa.

Lele Catania puntualmente mette a segno e porta in vantaggio gli azzurri: 1-0.

Dieci minuti dopo brivido per gli aretusei per una punizione angolata battuta dall’Igea al limite dell’area di rigore, ma la difesa fa buona guardia e l’azione si perde con un nulla di fatto.

Un attimo dopo è Ricca invece a mettere in difficoltà Paterniti che gli para un bolide dai 20 mt togliendogli la gioia del gol.

I barcellonesi ormai sono sbilanciati in avanti alla ricerca del pareggio e lasciano sguarnite area e porta con il portiere in avanti a dar man forte ai compagni.

Ne approfitta il Siracusa che, a tempo scaduto, in pieno recupero, su bella triangolazione del nuovo entrato D’Emanuele, mette a segno il raddoppio con La Delfa e chiude la partita.

Un incontro davvero grintoso e a tratti appassionante per le tifoserie di entrambe le squadre presenti al De Simone, uno spettacolo che però scontenta gli ospiti in piena lotta per la promozione.

Un ottimo Siracusa che, pimpante e ben messo in campo, finalmente ha trovato, anche se in ritardo, una bella intesa esprimendo un buon gioco contro una delle prime della classe.

Domenica 10 Aprile si torna in campo al De Simone contro l’altra compagine della città, il Real Siracusa Belvedere.

 

a cura di Carla Vallone

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Canzoni per anime elette, l’ultima silloge di Mariangela Cutrone

Canzoni per anime elette, l'ultima raccolta di poesie di Mariangela Cutrone, pubblicata da Versi Edizioni, esplora le profondità dell'amore in tutte le sue complesse sfaccettature

Gabriele Parpiglia sbarca a Radio Marte

Gabriele Parpiglia, noto giornalista, autore, conduttore e produttore alla guida di un programma e direttore della nuova sezione podcast

Juve Stabia il programma delle vespette per il fine settimana

  Juve Stabia le vespette in campo, la primavera a Pesaro. Il dettaglio: Settore Giovanile, il programma gare del fine settimana Il programma gare del fine settimana...

Torre del Greco, tursiope avvistato in località La Scala

Torre del Greco, Numerose le segnalazioni. Intervento della Capitaneria di porto e Medico Veterinario competente dell'Asl Napoli 3 Sud

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA