Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Sampdoria di scena al “Grande Torino”, nel giorno di sabato, in uno degli anticipi del campionato di Serie A. I granata hanno cambiato tecnico e vogliono riscattarsi dopo un periodo opaco, ma i blucerchiati, che hanno ottenuto solo un pari nelle ultime tre partite, hanno bisogno di punti. Si assisterà quindi probabilmente a una sfida molto combattuta.

Torino, la vigilia dopo il cambio tecnico

Sulla panchina torinista è arrivato Moreno Longo che nel Torino è cresciuto come calciatore. Una scelta anche sentimentale quella di affidarsi a un cuore granata, per avviare la necessaria inversione di tendenza.

In difesa, probabile l’impiego di Izzo, che ha scontato una giornata di squalifica, e possibile anche l’impiego di Lyanco dall’inizio. A metà campo disponibili Lukic e Rincon. In avanti recuperato Verdi che comporrà il tridente della squadra di casa insieme a Berenguer e Belotti.

Sampdoria, convocato Maya Yoshida

In casa Sampdoria da registrare la prima convocazione per Maya Yoshida, arrivato dal Southampton. Tra i 24 convocati di Ranieri mancano solo gli infortunati Depaoli e Ferrari. In difesa rientrano Bereszynski e Murru, rispettivamente squalificato e infortunato nel turno precedente. In mediana, ha recuperato Jankto, Linetty non si tocca e anche Ramirez partirà titolare; ballottaggio Ekdal-Vieira, anche se difficilmente Ranieri rinuncerà al prezioso jolly Thorsby. In avanti Quagliarella, che ha recuperato dalla botta alla caviglia rimediata contro il Napoli, farà coppia con Gabbiadini, con Bonazzoli pronto a subentrare.

Le probabili formazioni

TORINO (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Lukic, Rincon, Aina; Berenguer, Verdi, Belotti.

Panchina: Ujkani, Rosati, Bremer, Djidji, Meitè, Singo, Ansaldi, Adopo, Edera, Millico.

Allenatore: Longo.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Colley, Murru; Ramirez, Linetty, Ekdal, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella.

Panchina: Seculin, Falcone, Chabot, Yoshida, Augello, Askilidsen, Bertolacci, Vieira, Leris, Jankto, Maroni, Bonazzoli, La Gumina.

Allenatore: Ranieri.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi