Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Finisce il match allo Stadio Provinciale tra Trapani-Cosenza sul punteggio di 1-2. La squadra cosentina passa il turno grazie ai gol di Di Piazza e Azzinnari. Inutile il gol di Evacuo. La squadra granata disputa un buon match ed esce tra gli applausi del pubblico del Provinciale

PRIMO TEMPO:

Al 6′ il Trapani fa il suo primo tiro in porta con Corapi che tenta di sorprendere Saracco dalla distanza, ma la conclusione viene parata dall’estremo difensore cosentino. Corapi sembra in splendida forma e tenta di concludere con un calcio di punizione dalla distanza, palla sfiora il palo e va fuori. Al 19′ tiro dalla distanza di Aloi e parata miracolosa di Saracco, sul contropiede ha una grossa occasione Di Piazza in area di rigore, ma la palla va alta sopra la traversa anche se i giocatori del Trapani hanno lamentato di un calcio di rigore per fallo su Ferretti. Al 28′ tiro di Taugourdeau dalla distanza, palla a lato. Ancora Trapani in avanti con un cross di Aloi per Valenti che tenta la conclusione di testa palla alta di poco ma c’è stato fallo in attacco da parte di Evacuo. Il direttore di gara dopo 45 minuti ha concesso 3 minuti di recupero. Ferretti ha una ghiotta occasione per portare in vantaggio il Trapani ma il suo tiro è stato deviato da un difensore. Dopo questa conclusione finisce il primo tempo al Provinciale tra Trapani-Cosenza sul punteggio di 0-0.

SECONDO TEMPO:

Al 51′ ci ha provato Corsi dalla distanza, ma la palla va troppo alta e non impensierisce minimamente Ferrara. Al 56′ calcio d’angolo di Taugourdeau per Mulè, colpo di testa del giovane difensore che finisce a lato. Dopo 1 minuto arriva la prima vera occasione con Bearzotti, tiro deviato in angolo. Il Cosenza passa in vantaggio con Di Piazza che di destro batte Ferrara. Al 61′ tiro di Girasole dalla distanza, palla che va di poco fuori. Pareggio del Trapani su azione da calcio d’angolo crosso morbido e perfetto di Tolomello che becca la testa di Evacuo, che segna il suo secondo gol consecutivo. Al 67′ Taugourdeau prova a stravolgere il risultato con una conclusione violenta dalla distanza, palla che termina di poco fuori. Sull’azione successiva, ancora Evacuo sempre più leader di questo Trapani, prova una conclusione al volo da pochi passi, palla alta. Al 76′ ci riprova ancora Taugourdeau dalla lunga distanza, palla ancora una volta che va fuori. Dopo 2 minuti tenta la conclusione Corapi, Saracco para la conclusione facilmente. Al 79′ su calcio d’angolo del Cosenza ci prova Tiritiello, conclusione che finisce di poco a lato. Sull’azione successiva Corapi va da solo e dalla destra ci prova, ma la palla va alta sopra la traversa. Al 83′ ci ritenta Taugourdeau dalla distanza, parata di Saracco in angolo. Al 89′ Perez prova a sorprendere la difesa su errore di Pagliarulo ma la conclusione termina fuori. Il direttore di gara ha concesso 4 minuti di recupero. Incredibile parata di Ferrara sotto porta sul tiro di misura da parte di Pascali. Finisce il match dallo Stadio Provinciale, il risultato parziale è di 1-1, si va ai supplementari.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

Al 91′ ci ha provato Musso, deviazione di un difensore che spazza via. Dopo 2 minuti il Cosenza passa in vantaggio su posizione sospetta di Pereza che serve Azzinnari che da solo non sbaglia e segna. Al 96′ ci ha provato Corapi dalla distanza, palla di poco fuori. Colpo di testa di Perez su punizione, palla alta sopra la traversa. Al 103′ ci ha provato Pascali, parata di Ferrara. Finisce il primo tempo supplementare, Trapani-Cosenza 1-2.

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

Al 106′ su cross di Girasole ci ha provato Ferretti, palla a lato di un niente. Sull’azione successiva ci ha provato Corapi ma la palla va a lato. Tre occasioni nel giro di pochi minuti con il Cosenza che è andato vicino al tris con Anastasio, parata di Ferrara sulle azioni successive prima ci ha provato Ferretti con la conclusione che è stata parata da Saracco e poi Musso di testa, ma la palla va fuori. Pagliarulo prova a cercare sul cross di Tolomello il gol del 2-2, ma non lo trova per poco. Sempre Corapi tenta la conclusione dalla distanza, palla va di poco alta. Finisce il match tra Trapani-Cosenza sul punteggio di 1-2.

TABELLINO:

TRAPANI-COSENZA: 1-2  (PRIMO TEMPO: 0-0)

Trapani (4-3-3): Ferrara; Canino (61′ Tolomello), Pagliarulo, Mulè, Girasole; Corapi, Taugourdeau, Aloi (71’D’Angelo); Ferretti, Evacuo, Valenti (85′ Musso). All. Italiano. A disposizione: Ingrassia; Marcone, Miceli, Barbara, D’Angelo, Dambros, Tolomello, Mustaccia, D’Anca, Musso, Gancitano, Vella.

Cosenza (3-5-2): Saracco; Idda (70′ Tiritiello), Dermaku, Capela; Corsi, Bearzotti (80′ Azzinnari), Palmiero, Varone, D’Orazio (90′ Anastasio); Di Piazza (70′ Pascali), Perez. All. Braglia. A disposizione: Pellegrino; Pasqualoni, Iudicelli, Azzinnari, Tiritiello, Anastasio, Pascali.

Marcatori: 58′ Di Piazza (C), 64′ Evacuo (T), 93′ Azzinnari (C)

Arbitro: Luigi Pillitteri (Palermo)

Assistenti: Damiano Margani (Latina), Andrea Capone (Palermo)

Quarto uomo: Daniele Rutella (Enna)

Ammoniti: Dermaku, Perez, Corsi, Varone (C), Taugourdeau (T). Espulsi: Capela (C).

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi