" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Finisce la sfida allo Stadio Provinciale tra Trapani-Cosenza sul punteggio di 2-2. Vantaggio calabrese con Pierini; il Trapani trova il pari con Moscati e il sorpasso con Pettinari. Il Cosenza trova il gol alla fine del primo tempo con Pierini che regala il punto ai suoi compagni. L’incubo granata continua e non c’è via d’uscita. Il Cosenza trova un punto che serve per risalire la classifica.

PRIMO TEMPO DI TRAPANI-COSENZA

Al 5′ passa in vantaggio il Cosenza con la rete di Pierini su errore madornale di Taugourdeau, l’attaccante d’esterno non sbaglia e batte Carnesecchi. Sciaudone ci prova dalla distanza, parata del portiere granata. Al 17′ pareggio del Trapani con un tiro dalla distanza di Moscati su passaggio di Scaglia, deviazione di Capela che finisce in rete; ristabilita la parità al Provinciale. Punizione a giro di Scaglia pericolosa, la palla finisce di un soffio fuori. Al 35′ pericoloso il Trapani su calcio d’angolo di Moscati, palla deviata sul più bello, subito dopo cross di Corapi per Scognamillo che non ci arriva di poco. Al 42′ rovesciata di Pettinari e parata incredibile di Perina in calcio d’angolo. Sul corner di Scaglia arriva il vantaggio del Trapani con Scaglia che batte il tiro dalla bandierina con parata di Perina, sul cross successivo di Corapi colpo di testa di Scaglia con Perina che para ma Pettinari con la rabbia mette il pallone dentro la porta. Al 45′ tiro di Pettinari dalla distanza, palla che va fuori. L’arbitro ha concesso due minuti di recupero. Nell’ultimo minuto di recupero arriva il pareggio del Cosenza con Pierini che approfitta dell’errore della difesa e con un cucchiaio sorpassa Carnesecchi. Finisce un primo tempo spettacolare al Provinciale, Trapani-Cosenza 2-2.

SECONDO TEMPO

Al 51′ conclusione dalla distanza di Corapi, palla a lato. Tiro di Baez da pochi passi, palla che va di poco fuori. Al 61′ conclusione dalla lunga distanza di Kanoute, parata sicura di Carnesecchi. Conclusione pericolosa di Scaglia, la palla che si stampa sul palo ed esce dall’area di rigore. Risponde il Cosenza con un tiro di Sciaudone, palla di poco fuori. Al 85′ punizione di Baez, parata di Carnesecchi in angolo. L’arbitro concede 6 minuti di recupero. Kanoute tenta la distanza, palla in curva. Finisce la sfida allo Stadio Provinciale tra Trapani-Cosenza sul punteggio di 2-2

TABELLINO

TRAPANI-COSENZA: 2-2 (PRIMO TEMPO: 2-2)

Trapani (4-3-3): Carnesecchi; Fornasier, Scognamillo, Pagliarulo, Del Prete, Colpani (60′ Aloi), Taugourdeau, Moscati; Corapi (60′ Tulli); Pettinari, Scaglia (73′ Luperini). All. Baldini. A disp. : Dini, Stancampiano, Da Silva, Aloi, Jakimovski, Biabiany, Minelli, Cauz, Luperini, Cauz, Candela, Tulli, Canino.

Cosenza (4-3-3): Perina; Bittante, Capela, Idda, Legittimo (65′ D’Orazio); Bruccini, Kanoute, Sciaudone (81′ Broh); Pierini (73′ Machach), Riviere, Baez. All. Braglia. A disp.: Quintiero, Saracco, Corsi, D’Orazio, Monaco, Schiavi, Broh, Greco, Trovato, Machach, Carretta, Litteri.

Marcatori: 5′ Pierini (C), 17′ Moscati (T), 43′ Pettinari (T), 47′ primo tempo Pierini (C)

Arbitro: Alessandro Prontera della sezione AIA di Bologna

Assistenti: Marco Scatragli di Arezzo e Alessio Berti di Prato

Quarto uomo: Francesco Cosso di Reggio Calabria

Note – Ammoniti: 13′ Del Prete (T), 24′ Legittimo (C), 54′ Colpani (T), 84′ Aloi (T), 86′ Capela (C), 86′ Pagliarulo (T), 89′ Fornasier (T). Espulsi: 89′ Capela (C), 89′ Pagliarulo (T). Calci d’angolo:  2-8 . Recuperi: 2 pt, 6 st

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami