Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Ristrutturare casa è un procedimento talvolta lungo e complicato, ma che può dare ottimi risultati, soprattutto se applicato ad una casa vecchia e malfunzionante.

Ci sono molti motivi per i quali si vuole ristrutturare casa: può essere perché la casa è vecchia, e una nuova famiglia vuole farne l’abitazione, oppure per venderla o affittarla.
Qualsiasi sia il motivo, è importante sapere come fare per ristrutturare e conoscere anche i costi principali da affrontare.

Ristrutturazione, quali sono gli interventi principali

Quando si inizia un processo di ristrutturazione, bisogna innanzitutto creare un piano per verificare quali parti della casa hanno più bisogno di essere sistemate.
Dopodiché, si possono pianificare uno o più interventi di ristrutturazione in collaborazione con i professionisti del settore.

Grazie all’intervento di questi professionisti, infatti, si può ottenere una casa migliorata sia nell’aspetto che nella funzionalità.

Solitamente, quando si inizia a ristrutturare una casa, ci si occupa di questi elementi della struttura:

  • Pareti
  • Pavimento
  • Impianto elettrico e idraulico
  • Ritinteggiare
  • Mobilio

Ognuno di questi elementi deve essere ponderato in funzione non solo dell’estetica generale della casa, ma anche della sua funzionalità futura.
Infatti, un buon investimento in una ristrutturazione può significare un risparmio futuro sulle bollette e sulla durabilità degli impianti (che avranno un minore bisogno di manutenzione e riparazione).

Quanto costa ristrutturare casa

A seconda del proprio budget, una ristrutturazione può includere uno o più elementi di modifica. Siccome ci sono diverse variabili da considerare per risistemare una casa, è difficile definire un prezzo preciso per la ristrutturazione.

Tuttavia, il costo ristrutturazione casa può essere calcolato al metro quadro, a seconda del tipo di materiale che verrà poi impiegato per la sostituzione di infissi o altri elementi strutturali. Chiedendo ad un’azienda professionista del settore, è possibile individuare i prezzi medi per sistemare ognuno degli elementi sopracitati.
Alcune delle voci più importanti sono il costo per il rifacimento o l’abbattimento di pareti, e il costo pavimento, perché modificano la struttura stessa dell’abitazione.

Molto più contenuti sono invece il costo imbiancatura (che è importante affidare ad un imbianchino esperto, per evitare spiacevoli errori poco piacevoli da vedere) e il costo per sostituire il mobilio. Quest’ultimo, in particolare, può essere di molto ridotto acquistando mobili di seconda mano o scegliendo negozi che producono mobilio più economico.

Scegliere lo stile della ristrutturazione

Lo stile di un rifacimento di un’abitazione dipende sicuramente dai gusti personali, ma ci sono alcune idee e spunti interessanti a cui ci si può ispirare per rendere una casa più bella e piacevole.

Affidati alle riviste del settore o ai blog specializzati online per scoprire tutte le ultime mode del settore home design; potrai così pianificare una ristrutturazione che migliorerà la tua casa, e la renderà anche più appetibile per dei futuri acquirenti.

Ricordati di richiedere un preventivo gratuito per conoscere i costi stimati della ristrutturazione della tua casa, e scopri tutti gli sconti e gli incentivi a cui hai diritto.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi