Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Angelo Pintus è risultato il più amato e seguito sui social secondo il primo report “Un anno di risate“, analisi promossa dall’Osservatorio sulla comicità del Premio Massimo Troisi di San Giorgio a Cremano e realizzato dalla società Theuth, spin-off dell’Università di Salerno, creata dal linguista Annibale Elia, professore emerito dell’ateneo, con un gruppo di giovani ricercatori

Angelo Pintus è l’attore che nel 2020 ha fatto ridere di più sui social

“La comicità non è molto cambiata in termini di temi e contenuti, ma si adegua ai mezzi con cui viene veicolata. Il grande successo del video di Pintus, dai dati analizzati, probabilmente dipende anche dal fatto che si è prodotto in una performance tutta incentrata sulla vita al tempo del Covid” ha detto il Prof. Annibale Elia.

Nella classifica dei più amati sui social, subito dopo Pintus si piazzano The Jackal e Luciana Littizzetto. Seguono Checco Zalone, Leonardo Pieraccioni,  Aldo, Giovanni e Giacomo, Casa Surace, gli Arteteca, Monica Lima e Enzo Iuappariello (duo comico di ‘Made in Sud’), Enrico Brignano, Ficarra e Picone e Nino Frassica.

Un’attenta analisi su cosa fa ridere maggiormente gli italiani

“Il nuovo progetto legato al Premio Troisi ne consolida il ruolo di osservatorio privilegiato sulle tendenze nella comicità e lo rafforza come laboratorio per giovani artisti” è stato il commento del sindaco  di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno.

L’Osservatorio sulla comicità del Premio Massimo Troisi produrrà ogni mese un’analisi su cosa ha fatto ridere di più gli italiani sul web e i social network, mentre ogni 3 mesi aggiornerà il sentiment sugli artisti.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x