Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il 14 settembre 2009 Patrick Swayze moriva a causa di un tumore al pancreas. Paramount Channel ha deciso di celebrare la star di «Dirty Dancing» e «Ghost» in un film TV, al debutto il 18 agosto.

Demi Moore, Jennifer Grey, la vedova Lisa Niemi, colleghi ed amici raccontano passioni e contraddizioni di un uomo sensuale e gentile, di un ballerino, ma anche di un cow-boy dotato di straordinaria forza.

Il docufilm I Am Patrick Swayze sarà trasmesso negli USA su Paramount Network il prossimo 18 agosto, giorno in cui l’attore avrebbe compiuto 67 anni.

I am Patrick Swayze – Il trailer

 

“Era un ginnasta, un cowboy, un ballerino… parliamone!” (Rob Lowe);

“Patrick aveva qualcosa in sé di molto tosto, eppure al contempo possedeva una delicatezza particolare, dolce e leggera”. (Demi Moore);

“Ha incantato tutti.Avrebbe trovato un modo per farti innamorare di lui.” (Kelly Lynch);

“C’era una solitudine innata in lui. Ecco da dove veniva la sua arte” (Roland Joffè);

Era spiritoso e amava scherzare, ma appena ti giravi si accasciava sulla sedia”(la moglie Liza Niemi, al suo fianco dal 1975 e fino alla morte);

I am Patrick Swayze

 

Patrick Swayze non ha voluto diventare il “poster boy” del malato di cancro e piuttosto che non vivere il poco tempo che gli rimaneva, decise di rinunciare ad ogni tecnica medica alternativa.

In un parallelismo con Ghost, gli venne chiesto, durante un’intervista, se pensava mai al film: «Continuamente», rispose.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi