Film al cinema The Flash, trama e recensione

The Flash – Il papà di Barry Allen (Ezra Miller) rischia seriamente di essere giudicato colpevole dell’omicidio della moglie, lui con i suoi superpoteri da Flash inizia a correre disperatamente fino ad arrivare a viaggiare nel tempo. In un’altra realtà ritroverà il sé stesso giovane sereno con i suoi genitori ma anche un’esistenza senza Superman e con un Batman (Michael Keaton) differente da quello che conosce (Ben Affleck). Per mettere a posto le cose Barry dovrà pagare un prezzo molto alto.

The Flash, recensione

Tredicesimo film per il Dc Extended Universe a pochi mesi da “Shazam! Furia degli Dei” (che abbiamo recensito qui). La sceneggiatura di Christina Hodson manco a dirlo cavalca l’onda del multiverso e lo fa col giusto piglio, in maniera funzionale, con dialoghi brillanti e gag divertenti che riescono bene o male a diluire i diversi spiegoni propinati.

La regia affidata all’argentino Andy Muschietti, reduce dai due capitoli di “It”, risulta in fin dei conti anonima a livello autoriale. Detto questo rileviamo buon ritmo, ironia e intrattenimento all’altezza per una delle migliori produzioni recenti DC. C’è finalmente una certa ambizione anche se siamo ancora lontani dalla concorrente Marvel, come evidenzia tra l’altro “Spider-Man – Across the Spider-Verse” ancora in sala e che pure si occupa di multiverso. Il neo principale è rappresentato qui dalla computer grafica, a tratti veramente di basso livello, troppo da videogioco. Il risultato è che le immagini appaiono finte e lo spettatore si distacca bruscamente dal film che sta guardando.

Se Ezra Miller, comunque dedito alla causa, mostrasse un minimo della misura con cui recita qui in ottimo Michael Keaton tutto girerebbe meglio. Positiva anche, per lo spazio che le viene concesso, la prova della Supergirl Sasha Calle. Ampiamente annunciato il cameo di Nicolas Cage, così come lo sviluppo dell’intreccio per via di un trailer che davvero non si tiene niente per sé.

Le oltre due ore di durata fanno man mano perdere mordente al film, perché più si va avanti e più il materiale narrativo si fa sconclusionato e slegato. “The Flash” è in sintesi un film migliore di quello che ci si aspettava ma con troppe pecche e approssimazioni per il ricco budget che ha avuto a disposizione. Attesi entro l’anno “Blue Beetle” e, soprattutto, a ridosso di Natale “Aquaman e il regno perduto”. Poi spazio a tutti gli effetti al nuovo corso DC firmato James Gunn.

Dopo la presentazione in anteprima all’ultimo Napoli Comicon “The Flash” è sbarcato nelle nostre sale a partire dal 15 giugno 2023.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Torre Annunziata, taglio del nastro per “La Settimana dello Scrittore – Ricordando Michele Prisco”

Prende il via oggi la terza edizione della rassegna culturale "La Settimana dello Scrittore - Ricordando Michele Prisco", evento nato grazie all'impulso della libreria Libertà di Torre Annunziata in sinergia con il Centro Studi Michele Prisco

Last Exile – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Last Exile è ambientato sul pianeta Priester, dove esistono due nazioni in perenne guerra fra loro: Anatore e Disith. Entrambe le nazioni dipendono da una terza fazione neutrale, la Gilda, che fornisce ad ambo le parti la tecnologia necessaria per sopravvivere. infatti l'unico modo per spostarsi è affidato a navi di varia dimensione e forma. Claus e Lavi sono due ragazzi orfani che vivono nella nazione di Anatore e vivono facendo i corrieri usando le Vanship, veicoli biposto retro futuribili. Per caso i due si trovano costretti a scortare una bambina, Alvis, sulla misteriosa nave da Guerra "Silvana". Questo li porterà a vivere un'avventura che coinvolge tutte è tre le fazioni

Sant’ Antonio Abate altra conferma

Sant' Antonio Abate altra conferma in casa giallorossa per il prossimo campionato Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il rinnovo del contratto con...

Sant’Antonio Abate continua l’avventura del capitano

Sant' Antonio Abate ci sarà il continuo del matrimonio con Giuseppe Esposito. Il comunicato stampa ufficiale Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA