" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Cimmino: ” Questa non è Castellammare di Stabia, non posso accettarlo.”

Castellammare di Stabia – Il primo cittadino, Gaetano Cimmino, si esprime in merito all’aggressione subita da un carabiniere per sedare una rissa tra giovani.

Cimmino commenta affermando: “[…]ci procura rabbia e indignazione. Questa non è Castellammare di Stabia, non posso accettarlo.

Il sindaco continua, esprimendo la sua solidarietà nei confronti del carabiniere e ribadisce che la città necessita un piano d’azione contro atti simili.

Di seguito il comunicato del sindaco:

“È un giorno triste per l’intero comprensorio. La notizia dell’aggressione ad un carabiniere intervenuto a sua volta per sedare una rissa tra giovani imbecilli criminali ci procura rabbia e indignazione. Questa non è Castellammare di Stabia, non posso accettarlo.

Al carabiniere va tutta la solidarietà dell’amministrazione comunale e i ringraziamenti della città tutta. Sono certo che i suoi colleghi stanno lavorando per catturare i responsabili e lui stesso tornerà presto a difendere i cittadini.

C’è tanto da fare per la crescita di questa città. Sicurezza e cultura: nei fatti, sono necessari nuovi e decisivi passi in avanti e misure in queste direzioni.

Sono già in contatto con Prefettura e forze dell’ordine per concordare un piano d’azione.”

Leggi le altre news della settimana

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami