" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Sotto lo sguardo del castello Arabo-Normanno, tra il mare e la montagna, oltre mille podisti hanno partecipato alla Stabiaequa, la mezza marathona del mitico patron Andrea Fontanella.

Una mattinata di “Sport per Tutti”

La mattinata di “Sport per Tutti” è iniziata all’interno delle Antiche Terme di Stabia, struttura di grande pregio e forza curativa con le sue 28 sorgenti, dove gli atleti hanno trovato ogni confort necessario.

La distanza dei 21km,97metri si è corsa nelle vie del centro storico di Castellammare e del lungomare e ha avuto il suo cuore pulsante arrivando a Vico Equense, primo paese della penisola sorrentina, percorrendo un panorama incantevole, da sogno è la definizione giusta, dove era posto il giro di boa.

 

Stabiaequa, il podio

LA GARA MASCHILE. Il magrebino Hicam Akhal (Podistica il Laghetto) ha coperto il percorso in 1h11’47” precedendo il connazionale e compagno di squadra Moamed Zouiola di circa 40”. Completa il podio Massimiliano Fiorillo (Pod. Cava Picentini Costa di Amalfi) in 1h12’09”

“Sono contento” – ha detto l’atleta campano al traguardo – “è stata una bella gara, il percorso ha un fascino innegabile”.

LA GARA FEMMINILE. Larga la presenza delle donne in gara, Ilenia Nicchiniello (Pod.Amatori Benevento) ha chiuso la prova in 73° posizione assoluta in 1h27’56”.

“Il percorso anche se non del tutto pianeggiante ci ha permesso di ammirare tante bellezze” – ha spiegato Ilenia – “spero di tornare il prossimo anno”.

Completa il podio Alessandra Ambrosio (Am.Atl. Napoli” “1h2756” e Annamaria Caso (Positano Run &Trail” l’inossidabile Master 55 ha chiuso la in 1h29’17”.

IL COMMENTO FINALE La gara, forse meglio correggere con la parola “evento”, è stato impreziosito dalla partecipazione di tanti atleti amatori, vero patrimonio di questo sport. Il miglior giudizio spetta loro: “soddisfatti per l’accoglienza, per quanto hanno visto sul percorso (sottolineando il buon lavoro delle Forza dell’Ordine, affermando in ultimo “siamo stanchi, ma soddisfatti”.

 

Ha commentato la manifestazione con note tecniche Martina Amodio e il giornalista sportivo Marco Cascone, classifica e tempi a cura di Garepodistiche.

                                                                                                                                                                Giuseppe Sacco

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks