Crowdfunding solidale a favore del personale dell’Ospedale del Mare, obiettivo raggiunto

Crowdfunding solidale a favore del personale dell’Ospedale Del Mare, obiettivo raggiunto e superato grazie a centinaia di donatori da tutto il mondo.

A fine marzo Francesco Somma, dirigente medico presso la struttura ospedaliera di Ponticelli, e Yichan Huang, manager 35enne cinese, residente a Parigi e originaria di Wuhan, lanciano una raccolta fondi destinata all’acquisto di dispositivi di protezione individuale a favore del personale dell’Ospedale del Mare.

Con 175 donazioni provenienti da cittadini italiani, francesi, tedeschi, inglesi e cinesi sono stati raccolti 10.772,00 euro in soli 9 giorni.

“Voglio ringraziare quanti hanno contribuito come singoli e come associazioni”

“Sono rimasta estremamente sorpresa dalla solidarietà che il popolo italiano ha mostrato attraverso questa raccolta – ha detto Yichun Huang – “Quando siamo partiti abbiamo dato uno sguardo alle altre campagne simili e ci siamo accorti che molte campagne non si riuscivano a superare i 2, 3 mila euro e proprio perché ce n’erano tante. Non ci siamo fatti intimorire da ciò e grazie a tutte le persone amiche che si sono mobilitate ed hanno speso la loro energia e motivazione per l’obiettivo comune, siamo riusciti nell’intento incredibile di raggiungere in pochi giorni la ragguardevole cifra di dieci mila euro. La cosa bella è che la maggioranza dei donatori sono italiani, nonostante il momento brutto che il popolo italiano ha vissuto e sta ancora vivendo dal punto di vista economico e non solo. Sono felice di aver dato il mio contributo a combattere la battaglia per un paese che amo come l’Italia”.

Mi ritengo estremamente felice – ha affermato il dottor Francesco Somma – di poter annunciare che la nostra raccolta fondi solidale, a favore del personale dell’Ospedale del Mare, oltre ad aver raggiunto il primo traguardo dei dieci mila euro, non accenna a fermarsi. Nuove contribuzioni stanno arrivando e ci permetteranno di acquistare altri dispositivi di protezione individuale. Con i primi fondi abbiamo già reperito 2.500 mascherine FFP2 certificate. Con le prossime donazioni acquisteremo camici per rischio biologico. Voglio ringraziare quanti hanno contribuito come singoli e come associazioni. Un grazie particolare anche alla Ranieri Impiantistica srl che ha contribuito con un cospicuo numero di mascherine certificate”.

“Il nostro impegno è un piccolo riconoscimento al grande lavoro di chi lavora in trincea senza mai arretrare”

“Il nostro impegno è un piccolo riconoscimento al grande lavoro profuso dal personale sanitario dell’Ospedale del Mare che lavora in trincea senza mai arretrare” queste le parole di Lino Ranieri, amministratore unico Ranieri Impiantistica, alla consegna di 500 mascherine, al personale del plesso di Ponticelli.

La raccolta non finisce qui, continua per il raggiungimento di un nuovo obiettivo: l’acquisto di camici per rischio biologico.

Per poter fare la propria donazione basta collegarsi al link
https://www.gofundme.com/f/help-italian-hospital-ospedale-del-mare-vs-covid19

 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pepe coniglio coraggioso, la nuova favola di Giovanni Taranto per la Fondazione Giancarlo Siani

"Pepe coniglio coraggioso" di Giovanni Taranto è l'ultima aggiunta al “Progetto Favolette” della Fondazione Giancarlo Siani, un'iniziativa per promuovere la lettura tra i più piccoli.

Juve Stabia si chiude il ritiro di Capracotta

Juve Stabia annuncia che si è chiuso in anticipo il ritiro di Capracotta S.S. Juve Stabia, si chiude la seconda parte di ritiro a Capracotta La...

Juve Stabia il diario della domenica di Capracotta

Juve Stabia è stata una domenica insolita o se preferite particolare quella che abbiamo vissuto a Capracotta. Doveva essere una giornata di ritiro ma...

Angri novità campagna abbonamenti

  Angri la campagna abbonamenti che si prepara a vivere la sua seconda fase. Il dettaglio nella nota ufficiale: “𝗜𝗡𝗦𝗜𝗘𝗠𝗘” - 𝗖𝗔𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔 𝗔𝗕𝗕𝗢𝗡𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗜 𝟮𝟬𝟮𝟰-𝟮𝟬𝟮𝟱 Una campagna abbonamenti...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA