Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

CASERTA – LA GIUNTA COMUNALE APPROVA L’IPOTESI DI BILANCIO STABILMENTE RIEQUILIBRATO. LA DELIBERA PASSA AL CONSIGLIO COMUNALE, POI AL MINISTERO DEGLI INTERNI.

La Giunta comunale di Caserta, su proposta dell’assessore alle Finanze Federico Pica, ha approvato l’ipotesi di Bilancio Stabilmente Riequilibrato. Il documento contabile sarà portato nei prossimi giorni al vaglio del Consiglio Comunale e poi sarà trasmesso al Ministero degli Interni per la definitiva approvazione.

Come ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino È un bilancio che mette un punto ai disastri del passato, agli sprechi, agli errori” e – aggiunge “ Abbiamo, non con poche sofferenze, risistemato i conti ed oggi, finalmente, la città è pronta per ripartire e per essere governata, con un bilancio che mette al centro della propria programmazione i cittadini, i servizi, le fasce deboli. Credo che basti un dato: siamo partiti da un disavanzo di 22 milioni di euro, certificato dal commissario straordinario, oggi abbiamo portato il Bilancio 2018 in equilibrio. Ringrazio tutti i settori del Comune, gli assessori, a partire dal professor Pica ed i gruppi consiliari che ci hanno consentito di mettere in campo una proposta che, dopo l’approvazione da parte del Ministero, potrà diventare nei prossimi anni un modello per la governance della città”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

A proposito dell'autore

Curiosa di tutto ciò che mi circonda. Il mondo in questo non finisce mai di stupirmi. Amo l'Arte tutta che seguo con passione. Seguo la politica, in particolare quella medio orientale. Le mie passioni sono: il giardinaggio, viaggiare e sperimentarmi in cose complicate. Le cose scontate non mi attirano, ne appartengono. L'ovvietà mi dà l'orticaria. .Amo perdermi con lo sguardo sull'orizzonte che sia mare, montagna o di un prato. Mi piace immaginare oltre quello che vedo. Mi perdo negli occhi delle persone che ascolto ed osservo. Trovo che siano una scuola di vita. Io,cosi !

Post correlati

Scrivi