Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Sorrento – Una vicenda che ha toccato tutti. La mamma balena morta sul fondale del porto di Sorrento e il cucciolo ferito e disorientato emerso in superficie ripreso in un video del quale si sono perse le tracce.(Balenottera – Video girato da Francesco Pane)

Leggi anche: Sorrento, trovata morta la balena rimasta bloccata nel porto (video)

Sorrento, risalita a galla la balena morta nel porto

Il recupero della balena morta sul fondale si era subito mostrato estremamente difficile. Il peso stimato del cetaceo era tra i 35 e i 40 quintali per una ventina di metri di lunghezza. Si è scelto pertanto di attendere che la naturale putrefazione riportasse la carcassa della balenottera in superfice. E’ così è avvenuto.

Balena forse uccisa dal morbillo

La causa della morte della balena potrebbe essere il CeMV, il virus del morbillo dei cetacei, molto simile a quello del morbillo umano. Il CeMV causa encefaliti e polmoniti, abbassa le barriere immunitarie ed espone, quindi, il mammifero a infezioni da batteri e parassiti. Si tratta di un virus che circola nel Mediterraneo dalla fine degli anni 80 e che nel 2019 ha colpito in modo particolare i capodogli.

“È un evento triste che ha toccato tutta la comunità locale. Questo dimostra come la sensibilità ambientale sia in crescita. Ma è, purtroppo un evento naturale e molto spesso c’è poco da fare. I cetacei, per fortuna, nel nostro mare sono presenti. Noi dobbiamo cercare di tutelarli e rendere il loro habitat più pulito e sano possibile. Con LifeDelfi, progetto coordinato dal Cnr Irbim e finanziato dalla Commissione europea, cerchiamo di farlo per i delfini”  ha affermato il presidente dell’Area marina protetta Punta Campanella, Lucio Cacace .

 

(foto pubblica su Facebook)

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x