Napoli, aggressione con un tubo a via Marina

PUBBLICITA

Particolare aggressione con un tubo a Napoli

Durante il pattugliamento in via Nuova Marina, gli ufficiali dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato un individuo mentre attaccava un altro uomo usando un tubo.

La ricostruzione

Gli agenti di polizia sono prontamente intervenuti per fermarlo e hanno scoperto che poco tempo prima l’aggressore aveva rubato un cellulare e un pacchetto di sigarette dallo zaino della vittima. Per tentare di scappare, l’aggressore aveva colpito l’uomo con il tubo e un taglierino. I poliziotti hanno inoltre trovato addosso all’aggressore sia il cellulare rubato che le sigarette. Di conseguenza, il giovane di 25 anni, di origini marocchine e con precedenti penali, è stato arrestato con le accuse di rapina aggravata e lesioni personali.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli, donna ferita in un parco di Fuorigrotta, si indaga sull’accaduto e si temono altre ripercussioni

Si pensa che uno scontro armato sia alla base del ferimento della donna avvenuto in un parco di Fuorigrotta a Napoli. Due giorni fa a...

Juve Stabia Andrea Langella un uomo solo al comando

  Juve Stabia Focus dedicato al Presidente Andrea Langella il primo tifoso delle vespe di Castellammare di Stabia. Un uomo solo al comando, la sua maglia...

Etica e AI: le sfide della tecnologia intelligente

Etica e AI: Navigare tra le Sfide della Tecnologia Intelligente

Juve Stabia in Serie B lo abbiamo chiesto agli ex Gialloblu

  Juve Stabia un viaggio nel tempo. Abbiamo raggiunto telefonicamente alcuni ex calciatori delle vespe che hanno espresso la loro gioia per la vittoria della...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA