Detti napoletani: A Natale tutte scurzetelle, a Pasca tutte mullechelle

PUBBLICITA

Ci siamo! Siamo alla Vigilia di Natale. Tavole imbandite e ospiti a cena. Ma perché a Napoli si dice “A Natale tutte scurzetelle, a Pasca tutte mullechelle”?

A Natale tutte scurzetelle, a Pasca tutte mullechelle – si tratta di un modo di dire squisitamente partenopeo che sottolinea i pantagruelici pasti tipici delle festività natalizie.

Tra le tante delizie portate in tavola durante i giorni di Natale, fa sempre la sua comparsa la frutta secca: noci, nocciole, arachidi, castagne, pistacchi. Insomma, di scorze sulle tavole ne restano davvero tante. Ecco perché si dice A Natale tutte scurzetelle (scorzette), a Pasca (Pasqua) tutte mullechelle (molliche).

A Pasqua, invece, a restare sulle tavole imbandite, sono le molliche; quelle del casatiello, quelle delle pizze di pasta e quelle delle pastiera di grano.

Ti potrebbe interessare anche: Mó vene Natale nun tengo denare,  la Last Christmas vesuviana

 

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Se vi dicessi che il broccolo è un super food?

Un vero e proprio tesoro nutrizionale. Ecco perchè il broccolo può essere considerato un super food

Savoia arriva un nuovo Direttore Sportivo

Savoia dopo l'allenatore anche il nuovo Direttore Sportivo La società di Torre Annunziata ha vissuto una settimana importante. Dopo l'arrivo di Mister Campilongo in panchina...

74^ Viareggio Cup: I risultati degli ottavi di finale

I risultati degli ottavi di finale OTTAVI DI FINALE MARTEDÌ 20 FEBBRAIO 2024 FIORENTINA-MAVLON 2-3 Reti: 40′ pt. Agada (M); 20′ st. Agada (M), 28′ Maiorana (F), 45′ Deli...

Savoia calcio, lettera aperta dello Stadio Giraud

  Savoia calcio dai canali ufficiali apprendiamo una lettera aperta sulla questione stadio È arrivato il momento da parte della politica e degli amministratori di spiegare...

Ultime Notizie

PUBBLICITA