Detti napoletani: Meglio murí sazzio ca campà diúno

PUBBLICITA

Meglio murí sazzio ca campà diúno (Meglio morire sazio, che vivere digiuno), una delle frasi spesso ripetute da Pulcinella.

Quanto avete mangiato durante le festività natalizie? Non Ditelo. Credo di conoscere la risposta:“Tanto!”

Bene! A Napoli si dice Meglio murí sazzio ca campà diúno (Meglio morire sazio, che vivere digiuno). Quindi, non fatevene una colpa. Ogni tanto uno sgarro si può fare.

Meglio murí sazzio ca campà diúno, cosa significa?

Una frase che spesso viene ripetuta da Pulcinella per giustificare il furto di spaghetti e divaltre prelibatezze; una frase che viene ripetuta anche da chi prende in giro chi segue rigidamente una dieta senza mai concedersi un momento goloso. Meglio morire!

C’è da dire che il rapporto dei napoletani con la morte é piuttosto singolare. Ne è prova il Cimitero delle Fontanelle dove da sempre – e ancora oggi – alcuni napoletani vi si recano per prendersi cura delle cosiddette capuzzelle” o “anime pezzentelle” in cambio di segni che vengono interpretati come veri e propri consigli. Un rapporto che va oltre, che supera l’assenza, che crea un ponte tra il mondo dei vivi e l’aldilà.

Dunque, stasera concedetevi un altro sgarro, deliziate il palato, lasciatevi sedurre dalle specialità portate in tavola. Sazi, ma felici.

Buon Anno!

Buon anno


PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Doriforo di Stabiae ancora in Minnesota, “Basta silenzio, serve una mobilitazione di tutti”

Nonostante sia stata emessa un'ordinanza internazionale che richiede la restituzione all'Italia del Doriforo di Stabiae, le autorità statunitensi non hanno ancora agito, lasciando inascoltati i ripetuti appelli della Procura di Torre Annunziata

Napoli, sequestrata droga per 1 milione e mezzo di euro

Operazione nella periferia orientale di Napoli In un'operazione svolta nella periferia est di Napoli le forze dell'ordine hanno sequestrato 105 chili di hashish e 39,5...

Il bonus in busta paga 2024, ovvero la diminuzione del cuneo fiscale

Dal 1° gennaio al 31 Dicembre 2024 i dipendenti sotto contratto potranno usufruire del bonus in busta paga 2024. Questo bonus è applicato al singolo contratto di lavoro ed è applicabile anche ai contratti part-time.

San Giorgio a Cremano, furto in libreria, i ladri non hanno toccato i libri

In una libreria a San Giorgio a Cremano è avvenuto un furto con danni annessi, ma i ladri hanno lasciato i libri sugli scaffali. Pare che l'interesse dei ladri fosse il contenuto della cassa più che quello degli scaffali

Ultime Notizie

PUBBLICITA