I 5 cocktails che gli italiani preferisco consumare durante le uscite. Le giornate si allungano e le notti si animano. Abbandonati ormai i vestiti pesanti gli italiani stanno iniziando già ad uscire e godersi le serate passate in compagnia nei locali. Noi gli abbiamo chiesto qual è il vostro Cocktail preferito. Ecco la classifica dei  5 cocktails preferiti dagli italiani.

IL NEGRONI


• Gin
• Campari
• Vermouth Rosso
• fettina di arancia

Booking.com

Il Negroni è il cocktail italiano per eccellenza. Fu ideato a Firenze , intorno al 1920, dal  conte Camillo Negroni. Si narra che stanco del solito cocktail Americano, chiese al suo barista di sostituire il Seltz contenuto in questo cocktail con il Gin. Una versione più leggera denominata Negroni Sbagliato prevede lo spumante in sostituzione del Gin.

PIÑA COLADA


• Rum Bianco
• Succo di Ananas
• Crema di Cocco

La Piña Colada è un cocktail originario di Porto Rico. Esistono moltissime versioni sulla nascita di questo cocktail. Si crede perfino che fosse una bevanda consumata sui vascelli pirata, che navigavano sui mari di Porto Rico. Pensate che, anche il famoso scrittore Charles Dickens era un estimatore di questo cocktail, che scoprì in uno dei suoi viaggi in cerca di ispirazione per suoi libri.

SEX ON THE BEACH


• Vodka
• Succo di Pescara
• Succo di Pompelmo
• Succo di Mirtillo

Il Sex on the beach nasce in America tra gli anni 70 e 80. Alcune fonti dicono che fu ideato in Florida da parte di un barman locale di nome Ted Pizio. Quest’ultimo chiese ad alcuni ragazzi, arrivati in Florida per lo Spring Break, perché avessero scelto proprio tale meta. Le risposte che ebbe furono “sex” e “beach” e allora gli venne in mente di realizzare un cocktail fresco e goloso chiamandolo proprio Sex on the Beach.

MOJITO


• Foglie di Menta
• Zucchero di canna
• Lime a pezzi
• Rum Bianco

Il Mojito è un cocktail nativo di Cuba. Uno dei cocktails più famosi al mondo, deve gran parte della sua notorietà ai film o telefilm in cui i protagonisti lo usano per festeggiare. La leggenda narra che fu inventato a Cuba dal famoso pirata Francis Drake nel XVl secolo.

LONG ISLAND ICED TEA


• Vodka
• Gin
• Rum Bianco
• Tequila
• Triple Sec.
• Cola
• Succo di limone

Il Long Island Iced Tea venne inventato negli anni 70. L’ideatore fu Rosebud Butts, un barman che lavorava in locale sull’isola di Long Island a New York.

Nonostante il nome, per la preparazione di questo cocktail non si usa il te. Su questa particolarità  è stata inventata una simpatica leggenda.

Si narra che la creazione di questo cocktail avvenne nel periodo del proibizionismo americano. Si penso di aggiungere alla miscela di vari alcolici la cola per farlo sembrare un semplice te.

Queste sono le storie dei cocktails più amati dagli italiani, ma ricordiamo a voi lettori di non eccedere mai.

Bevete sempre responsabilmente!

Print Friendly, PDF & Email