Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

La conferenza stampa del Nuovo Teatro Sancarluccio si prospetta ricca di nomi e di iniziative variegate, come e più delle precedenti stagioni.

Un cartellone cui, quest’anno, si affiancheranno molte iniziative, oltre agli spettacoli fuori abbonamento

Un cartellone articolato su quattro sezioni che spaziano dalla musica a teatro con tre spettacoli a partire dal 14 novembre (le Ebbanesis), una rassegna di 10 spettacoli (il teatro rinnovato) che dà spazio alle nuove drammaturgie e vede dei graditissimi ritorni (Eduardo Cocciardo, Daniela Cenciotti, Anna Mazza e Ernesto Mahieux) e dei “liberamente tratto” che si presentano accattivanti già nel titolo.

Inoltre, “Il teatro Danza“, quattro spettacoli nel segno della ricerca, tra la passione del flamenco, le figure femminili di Saffo e Artemisia e le libere indagini sul Maschile e sul suo vissuto emozionale, e l’immancabile “Teatro Comico“, anche quest’anno carico di novità e di goliardie, con delle interazioni tra il pubblico e l’attore che vedono gli spettatori coinvolti very strictly nella pièce.

Un dei momenti più interessanti della nuova stagione teatrale del Sancarluccio sarà “La lanterna magica”, spettacoli proposti da “Il teatro nel baule”, che dal 23 dicembre offrirà a bimbi, ragazzi e genitori la possibilità di andare a tetro insieme, non solo fisicamente.

La falegnameria dell’ attore, diretta da Gigliola De Feo, è una scuola di cinema e teatro per giovani e meno giovani che vedrà nel corso dell’anno la partecipazione di numerosi artisti di calibro internazionale; invece, il laboratorio teatrale permanente -a cura di Sarah Falanga- consentirà l’accesso gratuito alle lezioni a dieci studenti meritevoli di borsa di studio.

Infine, approda al Sancarluccio un format inedito, di Francesco Palmieri e Rosanna Bennardo, dal titolo “Ondaweb Radio Live-il teatro si sente alla radio”, in cui verrà dato spazio a giovani artisti partenopei che si cimenteranno nel ruolo dello speaker radiofonico.

Scelte nuove, riconferme e molta attenzione alle nuove generazioni al Nuovo Teatro Sancarluccio per la stagione teatrale 2018/19

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi