Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Domenica 28 settembre Ravello si è vestito di bianco

Il panorama della Costiera Amalfitana, una location mozzafiato, orchidee bianche e veli da sposa dal candido bianco. Questo e tanti altri particolatari da lasciare senza parole allo ChicZone Wedding Experience presso il Best Western Hotel Marmorata di Ravello.

Tutto lo staff di ChicZone, diretto dalla responsabile Angela Albarano, ha permesso la realizzazione dell’evento del mese accogliendo coppie desiderose di preparativi per le proprie nozze. La terrazza del Best Western non ha lasciato un angolo vuoto, corner imbanditi di importanti preparativi per il giorno del SI: dagli addobbi floreali alle partecipazioni, dal trucco al parrucco, dal fotografo all’auto d’onore. Ma un evento del genere non poteva essere totalmente chic se non avesse coinvolto anche un defilè di abiti da sposa.

La sfilata, accompagnata da una splendida atmosfera grazie al cielo stellato e il mare che bagna la costa, porta il nome Hebes & Anna, due artiste vietnamite che, appassionate per il design e il fashion, da un paio di anni condividono questo lavoro di stiliste, divenuto poi un piacere nel creare con stoffa e tulle bianco. Tra incanto e armonia dei movimenti, eleganza e innovazione, un’anteprima nazionale di una nuova linea di abiti da sposa fatti a mano, alla ricerca di tessuti ed elementi decorativi unici nel genere, collezione ispirata a fiori primaverili e alla natura di ogni tempo. Sette modelle hanno incantato la sala con la propria disinvoltura nel vestire e vivere abiti da sogno accessibili a qualsiasi donna.

A sfilare con le modelle, la madrina della serata ossia Benedetta Valanzano, la quale non si vieta mai un evento firmato ChicZone.

Ti abbiamo vista nei panni della divertente ed esuberante Valeria in Un Posto Al Sole, con scarpette da ballo in Ballando con le Stelle, in numerose fiction ccome Rex, Butta la Luna 2 oppure R.I.S. – Delitti Imperfetti, per non parlare poi del tuo successo a teatro con Salemme. Ma di questo tuo secondo singolo “Come è bella la sera” cosa ci dici?

 

“Questo è il mio secondo singolo, il primo è stato “Una terra che tace” uscito il 10 febbraio su ITunes, con l’obiettivo di trattare una tematica a noi familiare come la terra dei fuochi, senza voler cadere in retorica e luoghi comuni. Il pubblico ha apprezzato questa Benedetta in veste canora e quindi volevo far conoscere la parte di me più solare e più goliardica con questa cover degli anni 60. Ho studiato molto, proprio perchè volevo un qualcosa di non scontato e ho trovato questa canzone di Sandie Show e l’ho voluta arrangiare, grazie all’aiuto di Lino Pariota”.

Ora sei qui in abito da sposa per una sfilata. Da piccola immaginavi di arrivare dove sei adesso?

“Da piccola volevo disegnare abiti da sposa, ho studiato infatti all’Istituto d’Arte con indirizzo moda e costume, quindi sognavo di diventare una grande stilista. Bendetta da piccola era timidissa e per questo motivo devo ringraziare il teatro che mi ha aiutata a disinibirmi. Ahimè, ho partecipato proprio a Castellammare di Stabia ad un concorso di bellezza “La Bella del Golfo”. Dico ahimè per la seconda volta perchè vinco il concorso e in giuria c’era un agente di Roma che ha portato poi nel mondo dello spettacolo”.

Benedetta al cinema, al teatro, in  televisione e anche nella musica. Ma chi è veramente Benedetta e dove riscontri maggiormente il tuo essere?

“Benedetta è una matta. Ritrovo Benedetta in una dimensione che raccoglie tutte le discipline artistiche sicuramente. Il problema dell’Italia è che tende a classificare, invece penso che dobbiamo provare e sperimentare qualsiasi disciplina, se hai la fortuna e la costanza di coltivare delle capacità che il Signore ti ha donato, perchè non farlo?”

Sei qui allo ChicZone Wedding Experience, felice di indossare un favoloso abito da sposa e di vivere questa esperienza?

“Angela Albarano e tutto la staff di ChicZone offre sempre un’accoglienza all’artista molto piacevole, io mi sento sempre a casa. Mi sento molto viziata e coccolata e devo dire che non posso mancare agli eventi firmati ChicZone. Ci siamo visti alla Giffoni Lounge Experience, ci siamo visti qui e sicuramente ci vedremo ai prossimi eventi. Le cose positive a pelle cerco sempre di portarle con me quindi ChicZone spero ci continui a seguire e che mi porti anche fortuna”.

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x