Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Giovedì 5 dicembre al Circolo Paganini il penultimo concerto della lunga rassegna, con una formazione che omaggia il flauto nel jazz e l’italo fiammingo Til Cage. Giovedì 12 gran finale con Phase Duo a Rovereto.

comunicato stampa

“Penultimo appuntamento della lunga stagione del TrentinoInJazz 2019, giovedì 5 dicembre al Circolo Paganini di Rovereto (TN) con il Til Cage Flute Quintet, protagonista di una nuova serata della sezione TrentinoIn Jazz Club, programma ideato da Emilio Galante per coinvolgere i club di Trento e Rovereto. Tre flauti (Giulio Visibelli, Carlo Nicita, Emilio Galante), insieme al vibrafono di Luca Gusella e al contrabbasso di Tito Mangialaio per un concerto speciale dedicato al flautista Til Cage, scomparso a Rovereto.

L’inedita formazione è un omaggio al flauto nel jazz. Il repertorio è interamente scritto da autori italiani (fra i quali Enrico Intra, Giovanni Venosta, Claudio Fasoli e Carlo Cattano oltre al misconosciuto flautista italo-fiammingo Til Cage, qui riscoperto). Come chicca un arrangiamento del primo blues mai pubblicato nella storia del jazz, nel 1908, a firma dell’italo-americano Antonio Maggio. Til Cage, di madre italiana, nato nel 1932, ha operato negli anni 50-60 soprattutto nei Paesi Bassi, incidendo con Bobby Jaspar e Gary Burton. A Parigi suona nell’orchestra di Andrè Hodeir, incontra Lee Konitz e Joe Farrell, al quale dedica una composizione, in memoria della comune origine italiana. Si trasferisce poi in Italia, nella terra natale della madre, a Rovereto, dove opera fino alla morte prematura, nel 1979.”

Prossimo e ultimo appuntamento: giovedì 12 dicembre Phase Duo a Rovereto.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi