WE ART THE WORLD –WE ART THE CHILDREN

Con questo slogan  l’associazione Leottoezerotre si veste di rosso per questo evento dal sapore natalizio.

Di recente costituzione, l’associazione si  distingue, nel fitto scenario delle innumerevoli compagini culturali, oltre per l’impronta -quella di  accostare  musica, danza, canto, artigianato, pittura, scultura- anche  per  coniugare progetti  benefici  nei loro eventi . Nata dall’intuizione di Paola Basile,  presidente dell’associazione, già veterana nell’ organizzazione di eventi di spessore, traina nel suo staff persone di diverse provenienze lavorative, quasi tutte donne,  unite da un filo comune: l’amore per l’arte.

In una piacevole sera d’estate hanno debuttato in un incantevole tratto di costa puteolana, con un evento che ha lasciato tutti estasiati. Su un palcoscenico affrescato da madre natura, mandarono in scena grandi nomi della musica, in una galleria d’arte a cielo aperto. Successivi eventi li hanno visto protagonisti al Maschio Angioino con tre serate dove fra soci dell’associazione, turisti, artisti e curiosi hanno ricevuto applausi ed elogi del pubblico presente.

Ora tornano i giorni 12 e 13 dicembre  allo Slash di Via Bellini a Napoli, locale di nuova apertura. Un evento che vuole essere un appuntamento prenatalizio  e per i tanti turisti che affollano il centro storico  e per i napoletani  e  per tutti quelli che vorranno godere di questi eventi gratuiti in cui,  oltre alla mostra in cui esporranno  Sarah della Monica  (con le sue ceramiche),  Tiziana Crociera (con i suoi addobbi natalizi) , Emanuela e Gabriella (con  i loro camei), Alessandra Grasso (con i suoi monili), Luca di Gennaro e la sua arte presepiale, Carmen d’Auria, Carlotta Infranca e Alfonso Nappo con i loro quadri, sarà presente  anche un’ opera di Francesco Paoloantoni, artista e mosaicista. L’apertura di venerdì sarà affidata a Giancarlo Morrone, attore, con un suo monologo e a seguire il cantautore Marco De Vita, i Metropolitan Jazz Trioacid jazz e i Soul Six Vocal groupGospel.

La mattinata del 13 sarà completamente dedicata ai bambini e  interamente a sostegno di Save the Chidren e alla sua campagna di sensibilizzazione “A mani ferme “, per dire “NO alle punizioni fisiche contro i bambini”. Parte di una campagna più estesa che è  “educate do not punish”. Progetto e campagna hanno come obbiettivo primario proteggere i minori dalle punizioni fisiche e dalle altre forme di punizioni umilianti e degradanti  in tutti gli ambiti, incluso quello familiare.  Inizierà con il laboratori artigianale di ceramica per bambini dai 7 ai 13 anni curato da Sarah della Monica, mentre Monica e Beba Ferrigno allieteranno  con le sempre splendide canzoni natalizie. A conclusione di questo si esibiranno  gli Allievi di Musicapnea della scuola di canto  di Renato Maggio.

We Art the World –We art the children …

Ingresso libero:

12 dicembre inizio ore 18.oo

13 dicembre inizio ore 10.30 presso Slash Via Bellini 45 Napoli

 

 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Torre Annunziata, muore investito da un’auto in Via Caracciolo

Tragedia questa mattina a Torre Annunziata dove un 85enne ha perso la vita dopo essere stato investito da un’auto

Tragedia a Torre del Greco. Travolto da un’auto perde la vita

Questa mattina, in Via Alcide De Gasperi, un uomo è stato travolto e ucciso da un'auto mentre attraversava la strada.

Pallacanestro Antoniana una importante novità

Pallacanestro Antoniana continua il matrimonio con Liberato Chirico. 𝗟𝗜𝗕𝗘𝗥𝗔𝗧𝗢 𝗖𝗛𝗜𝗥𝗜𝗖𝗢 𝗔𝗡𝗖𝗢𝗥𝗔 𝗖𝗢𝗡 𝗡𝗢𝗜  ll messaggio della società “La 𝗕𝗶𝗼𝘃𝗲𝗿𝗱𝗲 𝗣𝗮𝗹𝗹𝗮𝗰𝗮𝗻𝗲𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗔𝗻𝘁𝗼𝗻𝗶𝗮𝗻𝗮 è lieta di comunicare di...

La nuova panchina di Mister Massimo Agovino

Massimo Agovino è il nuovo allenatore della Sarnese, lo ha annunciato la società: La Sarnese 1926 comunica di aver affidato il ruolo di allenatore della...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA