Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il libro  dal titolo “L’Inganno del passato” di Magnus Montelius ed edito dalla Editrice Marsilio narra la triste vicenda del ritrovamento di un corpo di un uomo probabilmente un agente segreto albanese, a Stoccolma

Ai piedi della terrazza di Ersta,viene trovato il corpo di un uomo che porta con sé un passaporto albanese, ma le autorità del suo paese sostengono che non esiste nessuno con quel nome ed il caso che ha destato molto interesse in particolare da parte di un protagonista del libro un certo Meitens un giornalista che non si arrende all’archiviazione del caso e cerca di ottenere più informazioni possibili, di fare inchieste e scrivere un articolo scoop che, dopo vari insuccessi privati e lavorativi, potrebbe garantirgli un posto fisso al quotidiano per cui lavora. Tanto più che, poco tempo dopo, anche l’unico potenziale testimone dei fatti di Ersta muore in circostanze misteriose.

Egli conduce la sua inchiesta con la sua collega Natalie e si trova di fronte un caso di spionaggio che risale a molti anni prima quando ancora imperversava la guerra fredda tra Est ed Ovest.

Tuttavia, non si riesce a risalire alla vera identità di quel cadavere per cui resta avvolto da un fitto mistero ed alla fine lo stesso giornalista, che aveva lavorato molto a questo caso che avrebbe potuto fargli cambiare vita, si arrende.

Pubblicato da un piccolo editore, il romanzo di Magnus Montelius è stato in Svezia la sorpresa della stagione letteraria: una complessa storia di spionaggio che ha le sue radici nella guerra fredda e scava nelle ragioni della scelta estrema di un gruppo di persone unite un tempo da ideologie radicali e da un legame profondo. Un thriller intrigante e intelligente, che alla sua uscita la stampa ha unanimemente salutato come un esordio d’eccezione.

Il libro  dal titolo “L’Inganno del passato” di Magnus Montelius, edito dalla Editrice Marsilio, è acquistabile al costo di 18,50 euro

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi