Guè Pequeno, fuori ora il mixtape Fast Life Vol.4

PUBBLICITA

Guè Pequeno torna con un mixtape ricco di ospiti di alto calibro: Fast Life 4

È uscito all’una di notte il nuovo mixtape di Guè Pequeno, Fast Life Vol.4. Il rapper torna a produrre strofe in modo tradizionale, senza trap e autotune, grezzo, vecchia scuola. Il rapper dei Club Dogo sforna un lavoro interessante dal punto di vista lirico e metrico, come ci aveva abituato ai tempi delle collaborazioni con Jake La Furia e Don Joe. Nel mixtape troviamo ospiti di tutto rispetto come Lazza, Salmo, Marracash, Luché, Gemitaiz e altri, con la produzione di Dj Harsh. Le influenze di Lil Wayne, G-Unit e simili si sentono, menzionati anche nella prima traccia, che più che definirla tale è un Disclaimer (come da titolo) di un minuto e mezzo, che avverte l’autore di quel che ascolterà a breve.

Il quarto capitolo di Fast Life ci riporta indietro al rap grezzo anni ’90

Gué Pequeno non si risparmia e nella traccia “Lifestyle” sfoggia la sua migliore metrica. È un album per gli amanti del rap “tradizionale”, quello dei ’90 senza contaminazioni trap. Il rapper milanese è un maestro nel calarsi nelle atmosfere underground e non delude i fan. Collaborazioni azzeccate per un mixtape da ascoltare tutto d’un fiato.

Fast Life Vol.4, la tracklist

  1. Disclaimer
  2. Lifestyle
  3. Alex feat. Lazza e Salmo
  4. Smith G Wesson Freestyle feat. Marracash
  5. Champagne 4 the Pain feat. Gemitaiz e Noyz Narcos
  6. Wagyu feat. Night Skinny
  7. Marco da Tropoja
  8. Cosymoney feat. Vettosi
  9. Italian Hustler feat. Rasty Kilo
  10. Babyma feat. MV Killa
  11. Denim Giappo feat. Luchè
  12. Me G My B
  13. Fast Life feat. North of Loreto
  14. Vita Veloce Freestyle

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Ludopatie digitali, arriva il documentario “Dipendenze: No, Grazie!”

“Dipendenze: No, Grazie!", il progetto della Global Thinking Foundation volto a contrastare le dipendenze digitali (ludopatie digitali) attraverso il racconto di storie: presentazione il 24 aprile a Palermo

Juve Stabia pareggio a Francavilla il racconto di Stabiamore

Juve Stabia il pareggio contro la Virtus Francavilla il racconto di Gianfranco Piccirillo dell' associazione Stabiamore Nell'ultima trasferta di campionato, affrontata da vincitori, Pagliuca sceglie...

Nello Petrucci con “La danza dell’Abisso” alla 60esima Biennale di Venezia

«Nonostante le maschere che possiamo indossare, siamo “ovunque stranieri” di noi stessi nella danza dell’esistenza» - dichiara Nello Petrucci. Il suo ultimo lavoro "riflette", attraverso la figura del clown, la dualità dell’uomo nella società moderna

Castellammare, al Teatro Karol Sebastiano Somma in “Il vecchio e il mare”

Sebastiano Somma torna sulle scene nella sua città natale

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA