Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Dario Sansone e Francesco Di Bella presentano i nuovi album a Radio Archivio

Sta per giungere una novità all’Archivio Storico, il salotto vomerese di via Scarlatti 30, ad angolo con via Morghen.
Nasce, infatti, RadioArchivio, un nuovo format radiofonico live prodotto da Crc in collaborazione con Full Heads.

La prima trasmissione radiofonica è per mercoledì 21 dicembre, dalle ore 22 alle 24, in occasione della presentazione degli ultimi lavori discografici di Francesco di Bella e Dario Sansone: “Nuova Gianturco” e “O treno che va”.
I due cantautori, il primo ex voce dei 24 Grana, il secondo voce dei Foja, eseguiranno alcuni brani dal vivo, che potranno essere ascoltati sia dal pubblico presente all’interno del Premium Bar vomerese, sia da quello sintonizzato. Per chi non volesse perdersi la performance c’è la replica del programma radiofonico martedì 27 dicembre.
Francesco Di Bella racconterà “ Nuova Gianturco”, prodotto da Daniele Sinigallia, un disco che racconta storie di persone emarginate, le loro speranze e le loro sconfitte, il modo in cui le loro vite si intrecciano con altre culture ed esperienze. Questo lavoro si arricchisce di duetti importanti, il primo con Neffa in “Progetto”, ma anche con i 99 Posse in “Aziz”, Claudio “Gnut” Domestico e lo stesso Dario Sansone in “Brigante se more” di Eugenio Bennato e Carlo D’Angiò.
Dario Sansone parlerà di “O treno che va”, il terzo album dei Foja; il titolo allude al modo in cui il disco voglia proporsi come un viaggio. Ed infatti è un percorso che spazia tra vari generi, rock, pop, country, blues, ma anche canzone classica napoletana e melodie italiane. E’ questa miscela che caratterizza i Foja e che rende ogni canzone una stazione dove visitare passioni liriche e musicali, in un viaggio fra tradizione e modernità. Ospiti speciali del disco, fra gli altri, sono Edoardo Bennato, Ghigo Renzulli e Daniele Sepe.

Nel frattempo, lo spazio libri sarà dedicato alla presentazione di “Single per legittima difesa”, il libro ironico di Nunzia Marciano, intervistata da Giulia Galasso. Edito da Alessandro Polidoro, il libro è un’indagine dei complicati rapporti relazionali tra uomo e donna in un’epoca, la nostra, dove diventa sempre più difficile decifrare i comportamenti del maschio moderno, per cui l’unico modo per difendersi secondo la Marciano sembra quello di rimanere single!

listener-11

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi