Elezioni europee 2024, vince Fratelli d’Italia

Elezioni europee 2024 – Le elezioni europee del 2024 si sono concluse con un’affluenza finale che si è fermata poco sotto il 50%, in netto calo rispetto al 54,5% registrato nel 2019. Nonostante l’importanza di queste elezioni, sembra che l’entusiasmo degli elettori italiani sia diminuito rispetto all’ultima tornata elettorale.

Elezioni europee 2024, affluenza in calo, trionfa Fratelli d’Italia

Il partito Fratelli d’Italia (FdI) ha ottenuto una vittoria schiacciante, affermandosi come la prima forza politica con il 28,8% dei voti. Questo risultato rappresenta un consolidamento del partito guidato da Giorgia Meloni, che ha saputo capitalizzare sul suo messaggio di sovranità nazionale e identità culturale. La leadership di Meloni è stata determinante nel raccogliere un ampio consenso, confermando il trend di crescita che FdI aveva già mostrato nelle recenti elezioni politiche nazionali.

Elezioni europee 2024, Il Partito Democratico tiene il passo

Il Partito Democratico (PD), guidato da Elly Schlein, si posiziona come seconda forza politica con il 24% dei voti. Nonostante il divario con FdI, il PD ha dimostrato di mantenere una base elettorale solida, confermandosi come il principale partito di centrosinistra in Italia. La campagna del PD ha puntato su temi quali la giustizia sociale, l’ambiente e i diritti civili, riscuotendo consensi soprattutto nelle grandi città e tra i giovani.

Elezioni europee 2024, M5s in Crisi, FI e Lega in Lotta

Il Movimento 5 Stelle (M5s) continua a perdere terreno, ottenendo solo il 9,9% dei voti, un risultato deludente per il partito che un tempo rappresentava una forza dirompente nella politica italiana. La crisi di leadership e la mancanza di una chiara direzione politica sembrano aver penalizzato il movimento.

Forza Italia (FI), con il 9,7%, tallona da vicino il M5s, superando la Lega che si ferma al 9,1%. Questo risultato segnala una leggera ripresa per il partito di Silvio Berlusconi, che ha beneficiato di una campagna incentrata su temi economici e sulla stabilità politica.

Elezioni europee 2024, AVS sopra le aspettative

Alleanza Verdi e Sinistra (AVS) ha superato le aspettative raggiungendo il 6,7%. Questo risultato è un segnale positivo per la coalizione ecologista e di sinistra, che ha saputo attrarre un elettorato sensibile ai temi ambientali e ai diritti sociali.

Stati Uniti d’Europa e Azione fuori dalla soglia di sbarramento

I partiti Stati Uniti d’Europa e Azione non sono riusciti a raggiungere la soglia di sbarramento del 4%, rimanendo fuori dal Parlamento Europeo. Questo risultato evidenzia le difficoltà di questi movimenti a ritagliarsi uno spazio significativo nel panorama politico italiano, dominato dai grandi partiti.

Elezioni europee 2024: Vannacci diventa europarlamentare

Le elezioni europee del 2024 hanno confermato alcuni trend già osservati nelle elezioni nazionali, con una crescita di FdI e una tenuta del PD, mentre i partiti più piccoli continuano a lottare per ottenere una rappresentanza significativa. La bassa affluenza rimane un tema preoccupante, segnalando una crescente disaffezione degli elettori verso le istituzioni europee e la politica in generale.

Sarà compito dei nuovi eletti lavorare per riconquistare la fiducia degli italiani, promuovendo politiche che possano rispondere alle reali esigenze del paese. I risultati vedono la clamorosa ascesa di Roberto Vannacci, generale dell’esercito oggetto di polemiche per il suo libro dello scandalo. Alla sede europea ci sarà anche Ilaria Salis, insegnante 39enne di Monza, anche lei balzata agli onori della cronaca per il suo arresto a Budapest.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli, Conte manda un messaggio a calciatori e tifosi

Il nuovo allenatore del Napoli Antonio Conte ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da tecnico azzurro ai canali ufficiali del club: "Se mi dicono...

A Torre Annunziata i segreti e la tecnica della “spada del mare dell’Est”

Presto anche agli atleti torresi la possibilità di apprendere i segreti e la tecnica della “spada del mare dell’Est" con l'intervento del Grand Master Giovanni Taranto, delegato regionale Unitam per la Campania

Napoli, prova ad evitare un controllo della polizia e dà vita ad un rocambolesco inseguimento

Un uomo di 37 anni, alla vista degli agenti, ha accelerato per evitare il controllo nonostante l'alt intimato. La fuga, però, è stata inutile:...

Scafati, Maurizio de Giovanni presenta “Pioggia”, nuovo capitolo dei Bastardi di Pizzofalcone

Grande partecipazione ieri, 11 giugno, presso la Villa Comunale - Parco Wenner di Scafati, dove lo scrittore Maurizio de Giovanni ha presentato il suo ultimo lavoro, "Pioggia - Per i Bastardi di Pizzofalcone", edito da Einaudi.

ULTIME NOTIZIE

Euro 2024, il calendario completo

PUBBLICITA