Nutrizione, ecco 5 miti da sfatare su dieta e alimentazione

PUBBLICITA

Vi parlo di 5 fake news  che sono valide sempre, tutto l’anno, ma non so perché certe notizie false, o Semi vere, in estate si propagano come una macchia di olio sull’acqua.

Inizio subito da quella più diffusa in assoluto.

I cibi senza glutine fanno dimagrire

Questo è quello che spesso molti miei pazienti in prima visita affermano e, soprattutto, sono convinti che sia il glutine a far ingrassare; riscontro spesso l’eliminazione del glutine senza un vero e reale motivo (morbo celiaco o sensibilità al glutine), perché c’è la convinzione che si possano così perdere quei chiletti prima della prova costume.

E’ falso, non c’è assolutamente nessuna relazione tra l’eliminazione del glutine e la perdita di peso in soggetti sani. E’ chiaro che togliendo i prodotti farinacei aiutiamo l’organismo a sgonfiarsi, ma se provate ad assumere cibo prettamente gluten free e lo sostituite con il classico ( al pane, alle fette biscottate o anche alla pizza) la bilancia potrebbe addirittura riservarvi una sgradevole sorpresa, segnando un aumento del peso.

Bere acqua e limone fa dimagrire

Ni, né si né no! Il potere snellente associato a questa bevanda non è totalmente reale. Sono anche io fautrice del bicchiere di acqua a temperatura ambiente e limone al mattino, ma più per sfruttare i benefici del limone sul nostro sistema digerente e sul sistema immunitario che per la perdita di peso. Ovvio che bere acqua e limone a stomaco vuoto deve essere consigliato a chi non ha problemi di stomaco, in particolare di bruciore. Non escludo che ci possa essere un aiutino nella perdita di peso, ma è chiaro che non è una condizione né necessaria né tantomeno sufficiente: per perdere peso bisogna alimentarsi bene, nutrire correttamente il nostro corpo. I filtri magici lasciamoli ai creduloni!

Digiunare mi fa dimagrire prima

E’ falso! Proprio ieri mi sono imbattuta in un paziente che sosteneva di aver perso molto peso digiunando, o meglio saltando un pasto al giorno. Partendo da 148kg era arrivato dopo 3 mesi a 130. Certo, sono 18Kg, ma siamo sicuri che siano kg di grasso?

Mi spiego meglio: saltando un pasto e non bilanciando bene gli altri, limitando anche l’apporto di proteine, durante la giornata, c’è il rischio di “affamare” il corpo, il quale non avendo tutti i nutrienti necessari, inizialmente, comincerà a consumare massa magra e a determinare un dimagrimento errato e non salutare. Se si vuol digiunare è utile il digiuno intermittente, sempre che a seguirvi sia un professionista che sa di cosa si tratta e come gestirlo.

I grassi fanno ingrassare

E’ falso. Ciò che ingrassa non è un singolo cibo o un determinato nutriente. E’ l’abuso e la cattiva gestione degli abbinamenti. E’ certamente corretto dire che l’abuso di grassi è nocivo per tanti motivi, non solo l’incremento di peso, ma non è assolutamente corretto eliminare i grassi dalla nostra dieta (intesa come alimentazione quotidiana).

Le nostre membrane cellulari sono formate da grassi, e vi dirò di più: il tanto bistrattato colesterolo è una componente essenziale per le nostre cellule e le membrane che le circondano.

E’ fondamentale utilizzare grassi “buoni” e senza eccedere: chi meglio di noi mediterranei può sfruttare un grasso nobile come l’olio extravergine di oliva?

Basti pensare che in America lo vendono in farmacia come elisir di lunga vita.

Gli alimenti light e le bibite “zero” non fanno ingrassare

Ni anche in questo caso. Spesso ci soffermiamo esclusivamente sulle calorie di un prodotto che compriamo e, poi, mangiamo, senza tener conto di quello che realmente contiene e dell’apporto nutrizionale totale.

La scritta light o zero non autorizza a fare scorpacciate di questo o quel prodotto: è un modo per dire che ci sono meno grassi o zuccheri, ma non che sia un prodotto dietetico.

Le bibite analcoliche zero sono sicuramente meno ricche di zuccheri e spesso hanno davvero meno calorie, ma siamo sicuri che le sostanze che sostituiscono gli zuccheri classici non siano fastidiose per il nostro stomaco o peggio ancora per l’intestino?

Esiste una lunga gamma di zuccheri (i FODMAP) che potrebbero non avere calorie ed essere dolcificanti, ma non è detto che non possano portare ad esempio un estremo gonfiore a chi non li tollera. Di esempi come questo ce ne sono molti, magari approfondiremo in futuro.

Ci tengo a sottolineare anche che lo zucchero di canna è uno zucchero e come tale deve essere moderato. Non lasciamoci ingannare da etichette o colorazioni o pubblicità a dir poco ingannevoli.

Tutto quanto detto su è frutto della mia personale esperienza, soprattutto di chi si accinge a fare una dieta fai da te, senza riferirsi a un professionista

Buona estate a tutti e occhio alle bufale

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Giro Mediterraneo Rosa partirà da Cardito

  Giro Mediterraneo Rosa sta per partire ed il Sindaco Cirillo con una nota social non nasconde la sua emozione per questo evento con i...

VPN: cosa sono e perché dovresti usarne una

Che cosa è una VPN e perché bisogna usarne una: sicurezza e privacy online

Trapani-Licata, si cambia giorno e orario: ecco quando si gioca

Il match tra Trapani-Licata inizialmente previsto per domenica è stato spostato. Ecco quando si gioca

Juve Stabia pareggio per gli under 16

Juve Stabia pareggio per gli Under 16. La nota della società Under 16, Juve Stabia-Fermana 2-2: il tabellino del match Allo stadio “San Michele” di Pomigliano...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA