Quanta acqua bere?

Quanta acqua bere? E’ una delle domande che più frequentemente mi viene fatta.

Ma non esiste una risposta unica: non c’è una regola fissa sulla quantità di acqua che si deve bere.

Sono molti i fattori che influenzano la quantità di acqua che il nostro corpo chiede: la temperatura ambientale, l’attività fisica e lo sport, un’alimentazione con eccesso di sale, il tipo di lavoro e la quotidianità.

L’acqua è un ‘cibo’ insostituibile per l’organismo; il corpo umano, è composto in gran parte di acqua e la sua perdita eccessiva scatena non pochi fastidi.

Quando si avverte il senso di sete il corpo ci sta avvisando che è in carenza di liquidi e che questi devono essere reintegrati.

E’ importantissimo quindi bere quando si inizia a sentire sete e non tardare l’assunzione di acqua per non scivolare nella disidratazione.

Assumere il giusto quantitativo di acqua ha effetti benefici sull’intero organismo,; infatti una corretta idratazione aiuta a:
• regolarizzare l’intestino, alleviando anche problemi di stitichezza.
• ridurre il rischio di crampi, fatica e distorsioni nell’attività sportiva. Circa il 70-75% del muscolo è costituito da acqua che permette al muscolo di svolgere le proprie attività motorie, pertanto tenerlo idratato correttamente è fondamentale;
• rendere la pelle più luminosa ed elastica. È importante mantenere alto il livello di idratazione che sollecita la rigenerazione delle cellule, in modo da prevenire l’invecchiamento che si traduce con la formazione delle rughe d’espressione.
• eliminare i rifiuti corporei e le sostanze di scarto tramite differenti vie; più il soggetto beve e più sarà veloce l’eliminazione.
• mantenere buona la pressione sanguigna: poca acqua riduce il volume di sangue, causando un abbassamento di pressione.
• smistare al meglio sostanze nutritive nel tuo corpo in seguito alla digestione: l’acqua consente ai nutrienti di giungere al sangue e al sistema circolatorio, e da qui permette la distribuzione dei nutrienti in tutti gli organi.
• Prevenire problematiche renali: i reni che filtrano i liquidi nel corpo, rimuovendo i contenuti di scarto dal sangue. Se bevi poca acqua si possono innescare difficoltà di gestione delle sostanze di scarto, è necessario nere per evitare sovraccarichi renali.
• aiutare a gestire il senso di sazietà, motivo per cui consiglio sempre di bere un paio di bicchieri di acqua prima dei pasti in modo da saziarsi prima.

Bere il giusto quantitativo di acqua ha quindi molti lati positivi e mantenersi tra i 6 e gli 8 bicchieri al giorno, in situazioni di normalità, può essere un buon allenamento.

Il dilemma a questo punto è:

Meglio bere acqua minerale o acqua dal rubinetto?

Una cosa è certa: l’acqua del rubinetto è gratis o in ogni caso più economica di quella in bottiglia, è sicura, garantita non solo dalla società erogatrice, ma anche dall’Asl e/o Arpa.

Quella di rubinetto è un’acqua che va consigliata anche per le caratteristiche che in genere variano di zona in zona in base alla provenienza dell’acqua stessa, un po’ come accade per le acque in bottiglia.

Le acque imbottigliate sono moltissime e ognuna ha delle caratteristiche ben precise. E’ utile conoscerle e sapere quali proprietà presentano e come riconoscerle.

Ve ne parlo nel prossimo articolo.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Evento Storico nel Mezzogiorno: ‘Archiva et Studia Civitatis’

A partire da oggi avviata un'importante iniziativa che pone le basi della rivalutazione culturale del patrimonio del Mezzogiorno italiano

Londra, lo sport che unisce, la comunità dei Calisthenics

A Londra, presso il parco di Hackney persone di provenienze ed esperienze diverse, che condividono uno spazio pubblico in armonia, allenandosi a suon di musica e scambiando suggerimenti, per migliorare insieme.

Figlio di Cristiano Lucarelli condannato per stupro

Il figlio di Cristiano Lucarelli condannato per stupro. Si è concluso oggi il processo per il caso di stupro di gruppo avvenuto nel marzo...

Mare Fuori: riprendono le riprese della serie tv napoletana

Iniziano oggi le riprese di Mare Fuori, la serie tv napoletana seguita in tutto il mondo.

ULTIME NOTIZIE

Napoli su Spinazzola della Roma

PUBBLICITA