NBA, LeBron James diventa miliardario

PUBBLICITA

NBA, LeBron James diventa miliardario

LeBron James è il primo cestista in attività a guadagnare un miliardo di dollari. Questo è dovuto anche e sopratutto all’uscita del film “Space Jam: a new legacy”, che in Italia uscirà il 23 settembre, la stella dei Lakers è entrata a far parte di un club davvero esclusivo. Infatti James raggiunge Tiger Woods, Floyd Mayweather, Cristiano Ronaldo, Lionel Messi e Roger Federer come unici sportivi in attività ad aver raggiunto questo prestigioso traguardo economico.

Il giornalista Kurt Badenhausen del portale Sportico ha stimato che LeBron James ha guadagnato 330 milioni di dollari in contratti Nba e circa 700 milioni tra partnership, investimenti e sponsor, proprio quest’ultimi porterebbero nelle tasche di LeBron James circa 100 milioni di dollari l’anno.

I prossimi miliardari in NBA: Durant, Curry, Doncic e Bronny James?

Secondo la testata Sportico, la NBA è la lega che permette ai suoi atleti di guadagnare in maniera veloce rispetto ad altre come NFL e MLB, non solo per gli ingenti stipendi delle superstar, ma anche per l’esposizione globale che riescono ad avere grazie all’espansione della pallacanestro e di marchi come Nike e adidas, facendoli diventare delle vere e proprie icone.

I due giocatori che potrebbero raggiungere il miliardo di dollari guadagnati, dopo LeBron James, sono Kevin Durant (già 580 milioni guadagnati, altri 84 in arrivo dai Brooklyn Nets e 85 da Nike fino al 2024, oltre ai suoi investimenti con la sua Thirty-Five Ventures) e Steph Curry (430 già incassati e un rinnovo quinquennale da Golden State in arrivo).

Un altro esempio fatto è quello di Luka Doncic, che tra pochi giorni firmerà un’estensione di contratto da oltre 200 milioni di dollari con i Dallas Mavericks e, se gli stipendi continueranno a crescere di questo passo e lui manterrà il livello di gioco a cui ci ha abituati, a 36 anni potrebbe finire con oltre 700 milioni di dollari solamente dalla NBA.

LeBron potrebbe non essere l’unico miliardario nella sua stessa casa, infatti un altro esempio è quello di suo figlio LeBron Raymone “Bronny” James Jr. A soli 16 anni ha gia 6 milioni di follower su instagram ed è ambasciatore di una squadra molto famosa nell’esports come il Faze Clan e, sicuramente con un padre del genere, non avrà problemi ad individuare opportunità fuori dal campo per guadagnare ancora di più.

Ovviamente, dovrà sopratutto mantenere le promesse che ha mostrato fino a questo momento come giocatore di pallacanestro, perché come dice LeBron “You gotta keep the main thing the main thing”, cioè il basket viene sempre prima di tutto, perché è quello che ti permette di avere tutto il resto.

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Eboli, bambino di 15 mesi aggredito e ucciso da due pitbull

Una tragedia ha scosso la comunità di Eboli. Un bambino di soli 15 mesi è stato ferito mortalmente da due pitbull. I cani, sembra fossero di proprietà di un'amica della mamma del bambini

Campania, allerta meteo per pioggia, i dettagli

La Protezione Civile della Regione Campania ha diffuso un avviso di allerta meteo valido su quasi tutto il territorio regionale. La Protezione civile regionale ha...

Juve Stabia pareggio a Pesaro per la primavera

Juve Stabia pareggio della primavera a Pesaro. La Nota della società gialloblù Primavera 3, Vis Pesaro-Juve Stabia 2-2: il tabellino del match Allo stadio “Supplementare Benelli”...

Pompei, taglio del nastro per la sesta edizione de Gli Incontri di Valore

"La cultura è l'unico bene che se condiviso, anzichè diminuire, diventa più grande" - così stamani Nicola Ruocco, presso l'Hotel Habita 79, in occasione dell'inaugurazione della sesta edizione de "Gli Incontri di Valore", rassegna divenuta in soli tre anni uno dei più prestigiosi salotti letterari d'Italia.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA