Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Una Juve Stabia bella, dannata, sfortunata che cede due preziosi punti nel finale ad una Reggina spenta che con il minimo sforzo esce indenne dal “Menti” e rimane in corsa per la salvezza; per le vespe, invece, la classifica recita ancora allarme rosso.

La Juve Stabia nel primo tempo fa molto possesso palla, grazie a Caserta e De Falco molto ispirati: la prima occasione, però, la crea la Reggina con Di Michele, che non riesce ad impattare benissimo il pallone, Zapano va via sulla fascia ed impegna il portiere ospite. Vespe vicino al goal al tramonto del primo tempo con Falco che colpisce la traversa.

Si spegne, così, un primo tempo avaro di emozioni, ma con i padroni di casa più attivi.

Nella ripresa il copione non cambia: Juve Stabia a fare la partita e i calabresi a difendersi. Ghiringhelli esce per Di Nunzio, ma è la Reggina con il solito Di Michele a creare una grandissima azione e a spaventare Benassi.

Serve una scossa ed al minuto 64 Di Nardo gioca la prima in gialloblù e pochi secondi dopo con un colpo di testa fa secco Pigliacelli per l’ 1-0 stabiese. Se quello di Di Nardo non è record, poco ci manca.

La Reggina alza i ritmi, ma Di Carmine con una girata colpisce il secondo legno per le vespe, che devono subire la solita punizione con Gerardi che fa 1-1 al minuto 86.

Nel finale succede di tutto: Lucioni viene espulso, Sbaffo impegna Benassi, Di Carmine di testa non riesce ad impattare la palla della vittoria, ancora Sbaffo con un missile impegna Benassi da 40 mentri, e all’ultimo secondo Sowe serve Di Nardo che spara su Pigliacelli ressegnato al peggio.

Dopo 4 minuti di recupero il Sig Di Paolo di Avezzano (vero gufo per le vespe) decreta la fine della partita. Il pareggio serve solo agli ospiti, mentre per la Juve Stabia resta tanto amaro in bocca.

Fonte Foto: http://www.ssjuvestabia.it/ (https://plus.google.com/112877231023909973458)
Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x