Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Link Campus-Battipaglia: 3-2

Link Campus-Battipaglia.Vittoria per i ragazzi della Link Campus University Stabia, che battono per 3 set a 2 gli ospiti di Battipaglia dopo un match durato quasi 3 ore.

Mister Florio schiera dal primo punto Moric e Giannone in banda, Abbagnale e Iacomino in regia e opposto, al centro un ritrovato Zaccaro e un inedito Danilo Iozzino, neo acquisto stabiese, come libero, la pietra miliare Luca Provenza.

Primo set (25-20) senza storie o quasi: i gialloblé partono spediti tra le ottime battute di Abbagnale, e l’ottima positività in ricezione di Provenza e capitan Moric che trascina sin da subito con <<break>> importanti in attacco.

Nel secondo parziale i Battipagliesi rialzano bene la testa e, dopo aver tenuto il ritmo, punto a punto sino ai vantaggi, portano a casa il set con il punteggio di 26 a 28; sostenuti da un perfetto ritmo di gioco soprattutto in ricostruzione e in fase break-point, gli ospiti si portano così sul pari: 1 a 1 e palla al centro.

Il terzo parziale è dura per la squadra di casa che dopo il set precedente terminato ai vantaggi, si trova a corto di energie e forze per tenersi dietro gli avversari, giovani, organizzati e determinanti almeno quanto i padroni di casa. Il set terminerà questa volta con il punteggio di 27 a 29 a favore degli ospiti, che in un’ora e quaranta di gioco si trovano dove, sinora, solo la Folgore Vairano è riuscita: avanti 1 a 2 in quel di Castellammare, già con un punto in tasca.

Quarto parziale: cambia la formazione Mister Florio. Iacomino passa in Banda al posto di Giannone che và ad attaccare in posto 2, entrambi fuori ruolo naturale. Questa, forse, l’arma vincente. I leoni di Castellammare partono spediti, sino al momento cruciale del set che li porta ad allungare di 4 lunghezze, parziale che aumenterà di un paio di punti sul finale: punteggio del set 25 a 18 e si chiude al tie-break.

Con un pubblico entusiasta dello spettacolo, ormai stremato insieme ai suoi giocatori, gli stabiesi cominciano bene il quinto set: 3 a 0 e time-out per la Pallavolo Battipaglia. Al cambio di campo, i padroni di casa sono avanti 8-6 e si portano in vantaggio fino al 14 a 11 e qui, sul cambio tattico del giovane Alessandro Amoruso (classe 2003 – vivaio gialloblé) che subentra a Danilo Iozzino (all’esordio stagionale e assoluto con i colori di Castellammare), si chiude con il servizio vincente del giovane di Castellammare: game, set, match.

Esplode la gioia dei compagni e dei tifosi che corrono ad abbracciare il più giovane componente del gruppo.

NELLO FLORIO: “Tanta emozione. Importante reazione, a dimostrazione della solidità del gruppo. E’ mancata in parte la ricezione, la costanza in battuta. Per il resto sono contento. Ora dobbiamo recuperare e ne approfitteremo di questo turno extra di stop a causa della precauzione voluta dalla FIPAV per la situazione <<coronavirus>>. Speriamo di recuperare presto gli infortunati e gli acciacchi di chi è ancora a disposizione per portare il meglio in campo negli scontri diretti che verranno.”

Si aspettava con ansia il match di stasera che avrebbe visto la Folgore Vairano affrontare la Bava Rioneterra in quel di Pozzuoli; le disposizioni volute dalla Fipav a causa dell’emergenza sanitaria mondiale hanno fatto sì che tutti i campionati nazionali federali, a tutti i livelli e categorie siano interrotti fino al giorno 1 marzo compreso.

La classifica ad oggi vede ancora primi, ma con alle costole ancora le inseguitrici, tra cui appunto, la Folgore Vairano che ha, ad oggi, due partite in meno.

LET’S PLAY VOLLEY!!!

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x