Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

La Coppa Italia vede 4 squadre nelle acque napoletane

Questo week end, nella piscina Scandone di Fuorigrotta si sono giocate le qualificazioni di Coppa Italia fra la Carpisa Yamamay Acquachiara, l’ AN Brescia, il Circolo Canottieri Napoli e Posillipo, mentre a Roma si sono sfidate il Pro Recco, la BPM Sport Management, la Carisa Savona ela SS Lazio Nuoto, divise nei rispettivi gironi C  e D.

Brescia, tecnicamente e fisicamente superiore, era ovvio, passasse questa fase di qualificazioni, a differenza della Canottieri, che si è distinta per l’impegno, per delle ottime giocate ma è stata penalizzata come è accaduto anche le ultime partite di campionato, da alcune assenze di giocatori importanti, quali Di Costanzo  (che ricordiamo infortunato al capitello radiale),  Migliaccio e infine Baraldi in fase di ripresa, che saranno sostituiti dai giovani di Enzo Massa. Ma il Circolo esce da una settimana positiva, infatti dal Coni arriva il “collare d’oro“, ovvero la massima onorificenza conferita per essersi distinta per l’anno 2014.

 

Un fine settimana abbastanza intenso per la pallanuoto: venerdì il C.C. Napoli ha giocato alle ore 19.00  contro l’Acquachiara, unica campana qualificatasi per le Final Four di Coppa Italia che si terranno il 27 e 28 febbraio, in questa sfida, un pò di tensione in più per il derby più atteso, finito 8 a 15, nonostante i ragazzi di Zizza siano riusciti a mantenere l’equilibrio per 10 minuti.

Alle 20.30, c’è stata la sfida Posillipo contro Brescia, vinta da quest’ultima per 15 a 6. Un match in cui il Brescia pare impazzito e lascia Posillipo troppo indietro per il recupero.

Il giorno dopo, sabato, si è giocato mattina e sera, alle 10 la sfida Brescia – Canottieri, conclusasi 18 a 1, mentre alle 11.30 la sfida Acquachiara – Posillipo, vince la prima 14 a 7, poi alle ore 17.00, hanno giocato ancora Acquachiara – Brescia, le due squadre ammesse alle Final Four di Febbraio, in cui ha perso Acquachiara per 8 a 15, insomma un Brescia esilarante; infine, a concludere queste qualificazioni alle ore 19.00, la sfida Posillipo – Canottieri che vincono di 3 punti (6 – 9), ma che non bastano per qualificarsi.

Il campionato riprenderà il 3 dicembre con il derby Acquachiara – Posillipo e la Canottieri in trasferta a Firenze.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi