Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Link Campus University Stabia conquista la vetta della classifica

La Link Campus University Stabia batte 3 a 1 Polisportiva Gabbiano Procida, altra pretendente alla vetta della classifica, e si porta al primo posto solitario nel girone B.

Match al cardiopalma, tenutosi domenica pomeriggio tra le mura casalinghe del <<PaladiCapua>>; durata 2 ore e mezza, la partita è stato un spettacolo pallavolistico, con una splendida cornice di pubblico che ha fatto ben sentire la sua presenza.

Mister Nello Florio

“Sono fiero del risultato e della prestazione della squadra. Benché avessimo cominciato in malo modo, con un approccio pressoché assente al primo set, soprattutto in ricezione e gestione dei colpi, il gruppo, la tecnica e la voglia di portare a casa il risultato sono stati dalla nostra. La vittoria in casa contro Procida ci porta solitari in classifica, con un margine esiguo. Ed è proprio questo che ci deve mantenere sul pezzo. Abbiamo tante altre partite davanti e per ora, sin da domani, penseremo a chiudere il girone d’andata con il titolo di campioni d’inverno; per farlo, dobbiamo vincere domenica prossima in casa del Volley World. Per stasera festeggiamo: bravi tutti! Ottimo supporto della squadra, su tutti i fronti e chi è subentrato non è stato da meno. Un grande plauso và agli avversari che ci hanno messo a dura prova, corretti in campo e fuori.”

La cronaca della gara

Nello Florio schiera in campo Moric-Abbagnale (opposto e palleggiatore), Renaudi-Giannone (ricettori-attaccanti), Borrelli-Zaccaro (al centro), Provenza (libero). Disponibili in panchina: D’apice, Iacomino, Somma (L), Amoruso, Cannavacciuolo, Ruocco.

Primo set: La Link Campus parte molto male, quasi non entra mai nel parziale; in primis la ricezione, tra i fondamentali tecnico-tattici mancanti. La gestione della costruzione da parte di Abbagnale è a dir poco difficoltosa e gli attaccanti non gestiscono assolutamente i colpi per rimettere in sesto la situazione. Procida batte bene e fa pochi errori al contrario dei leoni di casa. Saranno 13 errori punti per lo Stabia e solo 5 per Procid. Finale parziale 18-25 e gli ospiti un set avanti.

Cambio formazione nel secondo set: Iacomino per Giannone, capitan Moric passa in posto 4 con Renaudi secondo schiacciatore; cambio anche dell’atteggiamento per i padroni di casa che hanno un’ottima partenza che li porta avanti fino al 16-13; gli isolani non mollano e si rifanno sotto fino al 21-20; il parziale sarà comunque a favore della Link Campus: finale 25- 23 e tutto da rifare: 1 set pari.

Il terzo set crocevia della partita, ed è giusto sottolineare, anche tra i più appassionanti visti da inizio campionato.  Partenza 8-6 avanti Stabia, che porta avanti il piccolo break di vantaggio fino a farsi riprendere sul 17 pari: da lì in poi, un batti e ribatti fino ai vantaggi: difese, muri, ace, errori, block-out, si vede tutto e ad ogni palla c’è il pensiero di poter portare a casa il set, da entrambi i lati del campo. Saranno ben 6 i set-ball annullati da ambo le parti. La pallavolo di casa si impone con parziale di 31-29 dopo che Renaudi mette a segno l’ennesimo punto della gara.

Il quarto set è in sordina: aumentano gli errori degli ospiti e sale la positività in battuta e muro-difesa degli Stabiesi; ottimo l’ingresso di Giannone in supporto a Renaudi e soprattutto del giovane Alessandro Pio Amoruso (classe 2003) che mette a segno una serie positiva in battuta con un contorno di ace (punto diretto, ndr).

Numeri e note:

Luca Renaudi (MVP): +18, 55% e 24 punti

Paolo Moric: 16 punti

Muri: 4 Umberto Zaccaro , 3 Ernesto Borrelli

Ammonizioni ed espulsioni: Abbagnale (proteste)

Indisponibili: Battaglia Francesco

Prossimo appuntamento, domenica 19 gennaio 2020 ore 19.30, in quel di Napoli per affrontare il Volley World che attualmente è all’ottavo posto e necessita di punti per uscire dalla zona bassa della classifica.

LET’S PLAY VOLLEY!!!

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi