Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Serie A: Roma, una squadra senza stimoli. Passa in svantaggio, e scompare dal campo

Mentre dall’ambiente giallorosso filtrano le voci di una presa di posizione ufficiale della Roma solo dopo la sfida di Champions League contro il Bate Borisov, decisiva ai fini della qualificazione agli ottavi della squadra giallorossa, Rudi Garcia si presenta ai giornalisti per commentare la disastrosa partita disputata dai suoi giocatori nel match dell’Olimpico contro l’Atalanta.

La Roma ha offerto una delle peggiori prestazioni dell’anno: lo 0-2 rimediato davanti ai propri tifosi getta più di un’ombra sul futuro di Garcia sulla panchina della formazione capitolina.

“Non abbiamo fatto una grande partita”

– ha spiegato il tecnico francese nel post-partita –

 

“non abbiamo avuto un atteggiamento di conquista. Abbiamo lasciato l’Atalanta mettersi al suo ritmo, invece di metterli in difficoltà. Su tutti i piani c’è poco da salvare, domani si riparte tutti uniti con la coesione giusta: dobbiamo dimostrare di poter tornare alla vittoria.”

Ha continuato Garcia:

“Ripercussioni sul morale dopo Barcellona, è stata una brutta settimana, ma la qualità di un gruppo è ripartire dopo un momento brutto. Io non mollerò, sono deluso e arrabbiato. Non penso che. ho sbagliato qualcosa, i numeri non dicono questo… Dobbiamo fare meglio, non c’è un solo responsabile, l’unica cosa che conta è avere giocatori umili che lavorano, con il ritorno di alcuni giocatori importanti sono sicuro che il cielo blu è dietro le nuvole di questo momento”.

Intanto tra i tifosi, aleggia il dubbio, e una mini crisi? O una crisi vera?

Di certo continuando a questo ritmo la classifica si complica, portato la Roma lontana dalle zone Champions.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi