Tennis, Sinner batte Rublev in 2 set e conquista i quarti di finale a Miami

PUBBLICITA

Tennis, Jannik Sinner batte Andrey Rublev in 2 set e conquista i quarti di finale a Miami per la terza volta in carriera. L’altoatesino ha dominato il match contro il russo e sfiderà Emil Ruusuvuori quest’oggi alle ore 21:00 italiane. Niente da fare per Lorenzo Sonego e Martina Trevisan. Il primo è stato eliminato agli ottavi da Francisco Cerundolo; la seconda si è fermata a un passo dalle semifinali perdendo nettamente la sfida con Elena Rybakina.

 

Sinner batte Rublev e conquista i quarti di finale a Miami

 

 

 

La prova di forza di Jannik Sinner agli ottavi di finale del Masters 1000 di Miami è di quelle che alla fine della giornata pesano e aggiungono un importante mattoncino al percorso di crescita di un tennista sempre pronto a mettersi in discussione e lavorare duramente. L’azzurro ha sconfitto con il punteggio di 6-2, 6-4 Andrey Rublev, attuale numero sette del ranking ATP. Una vittoria netta accompagnata da una super prestazione al servizio. Sinner ha lasciato al suo avversario solo otto punti in battuta.

 

 

Nel primo set, Sinner è stato letale e ha messo a segno ben 16 vincenti e cinque ace. Risultato: due break e dominio totale. Nella seconda frazione di gioco, invece, entrambi hanno tenuto il servizio con costanza fino al 3-3, quando Sinner non si è lasciato scappare l’occasione e ha sfruttato con un ottimo rovescio la prima palla break del parziale. L’altoatesino ha gestito il vantaggio con attenzione e non permesso al suo rivale di rientrare in partita.

 

 

Il prossimo avversario di Sinner sarà Emil Ruusuvuori, che ha sconfitto in tre set Botic Van de Zandschlup. I precedenti tra i due parlano chiaro: l’azzurro ha avuto la meglio quattro volte su quattro. L’obiettivo di Sinner è spingersi fino al penultimo atto del Miami Open per prendersi la rivincita contro Carlos Alcaraz. Lo spagnolo sembra non avere rivali in questo momento, ma è atteso da una partita piuttosto complicata con l’idolo di casa Taylor Fritz. Non delude le aspettative nella parte bassa del tabellone Daniil Medvedev.

 

 

Niente da fare per Sonego e Trevisan

 

 

Lorenzo Sonego non ha replicato la grande prestazione della scorsa giornata e ha mancato l’accesso ai quarti di finale del Masters 1000 di Miami. A differenza del match con Frances Tiafoe, Sonego si è misurato con un tennista continuo e solido, che non lascia tanto spazio all’immaginazione ma punta sulla regolarità dei due fondamentali: dritto e rovescio. La calma e la consapevolezza della propria forza da fondo campo hanno permesso a Francisco Cerundolo di rimontare Sonego con un significativo 3-6, 6-3, 6-2.

 

 

 

Solo in due occasioni Sonego ha disputato i quarti di finale in un evento 1000: la prima a Monte Carlo nel 2019 e la seconda a Roma nel 2021. All’esordio assoluto nel tabellone principale del Miami Open, Martina Trevisan ha rialzato la testa e conquistato per la prima volta i quarti in un torneo WTA 1000. La giocatrice azzurra si è resa protagonista di alcune incredibili prestazioni e ha superato ogni aspettative battendo tenniste del calibro di Nao Hibino, Claire Liu e Jelena Ostapenko.

 

 

 

Il match con la campionessa del torneo di Indian Wells ha purtroppo visto una sola atleta in campo. Elena Rybakina ha puntato sull’esplosività dei suoi colpi e rifilato un sonoro 6-3, 6-0 all’azzurra. La kazaka sta vivendo uno dei momenti migliori in carriera e potrebbe completare un clamoroso Sunshine Double proprio a Miami. Il primo successo Slam ottenuto a Wimbledon la scorsa stagione ha cambiato ogni prospettiva e alimentato l’ambizione di una tennista destinata a fari grandi cose.

 

 

Le dichiarazioni di Jannik Sinner

 

 

 

Sinner si è detto molto soddisfatto della prestazione che gli ha permesso di approdare ai quarti di finale del Miami Open. “Stiamo lavorando molto su ogni colpo da giocare in partita, ma devo sempre avere la palla giusta per giocarlo. Come avevo detto quando ho vinto con Grigor Dimitrov, stiamo lavorando per essere più imprevedibili, gli avversari altrimenti ti conoscono bene. Sicuramente oggi ho sbagliato poco da fondocampo, ho giocato le palle giuste. Ho servito bene e quindi mi sento più tranquillo in risposta, potendo rischiare di più” , ha spiegato l’azzurro nelle parole raccolte in esclusiva da Ubi Tennis

 

 

“Sono un giocatore migliore adesso. Cerco di trovare sempre a strada migliore per interpretare il match, ho un piano chiaro in testa e cerco di portarlo avanti. Cerco di fare sempre il possibile e di dare il meglio, con il migliore atteggiamento possibile che posso tenere. Nei giorni di riposo ti alleni in base a quanto hai giocato il giorno prima, se stai servendo peggio fai un po’ più di servizio. Ieri ho fatto un po’ meno perché mi sono sentito meglio. Oggi mi riposerò perché so di rigiocare domani, quindi devo gestirmi” .

 

 

Sinner ha infine espresso il suo pensiero su Ruusuvuori. “Con Emil sarebbe una partita dura, ci conosciamo abbastanza bene, ci siamo allenati nella preparazione insieme. È un giocatore solido, sta iniziando a servire bene” .

 

 

Photo Credir: via Instagram Jannik Sinner

PUBBLICITA
PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leggi anche

Ritrovato il cadavere di Giulia Tramontano. Il fidanzato ha confessato

Era in un'area verde di Senago (MI) non troppo lontana dalla casa in cui aveva convissuto con il suo Alessandro e dal quale aspettava...

Serie A, sabato alle 20:45 scontro diretto tra Inter e Atalanta per la Champions

Inter - Atalanta è una sfida decisiva per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. La squadra di Inzaghi si trova al terzo...

Siracusa Calcio, tre goal all’Ercolanese

Siracusa Calcio: vince il primo scontro diretto con l’Ercolanese, una delle antagoniste candidate nel girone nazionale al passaggio in serie D rifilando tre gol con ipoteca per il passaggio alla finale

A Napoli Stems 4 Sud, Scienza e Creatività per i più giovani

Stems 4 Sud è un'iniziativa educativa che ha lo scopo di favorire l'insegnamento delle materie Stem, ovvero Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica nel meridione...

IN PRIMO PIANO

PUBBLICITA